Menu

Tipografia

Apre oggi il Campionato mondiale di Calcio Amputati: grande entusiasmo tra gli Azzurri che domenica scenderanno in campo in Messico

Quest’anno l’Italia del calcio è rimasta fuori dalla massima competizione internazionale, con la nostra nazionale che ha mancato la qualificazione ai mondiali di Russia. Ma l’Italia calcistica ha ancora modo di appassionarsi e tifare per gli Azzurri, seguendo la nostra nazionale di calcio amputati,  che si confronterà a San Juan de los Lagos, Messico da oggi, 27 ottobre, al 4 novembre prossimo, con altre 23 squadre da tutto il mondo, per i Campionati Mondiali di Calcio Amputati.

I GIRONI  E LE PARTITE
- Il mondiale, che si apre oggi, vedrà confrontarsi nel primo incontro Messico e Irlanda. Sei i gironi nei quali sono suddivise le 24 squadre; gli Azzurri, guidati dal CT Renzo Vergnani, sono inseriti nel gruppo B insieme a Argentina, Francia e Ghana: sarà proprio col Ghana la prima partita dei nostri, che scenderanno in campo il 28 ottobre, per poi affrontare la Francia (il 29 ottobre) e l’Argentina (il 30). Le prime due classificate di ciascun gruppo e le quattro migliori terze passano agli ottavi del 1 novembre. Seguono i quarti di finale il 2 novembre, le semifinali il 3 e la finalissima domenica 4 novembre.

LA SQUADRA ITALIANA
– Per gli italiani questo è il secondo mondiale: quattro anni fa erano arrivati noni, mentre a vincere era stata la Russia. In 14 fanno parte della squadra italiana volata in Messico: 11 giocatori e 3 portieri. Gli Azzurri si sono qualificati a questi mondiali classificandosi al quinto posto agli Europei in Turchia nel 2017.  
Grande è l’entusiasmo per questa prova azzurra. Così il Capitano, Francesco Messori, 20 anni:  “Sono molto orgoglioso di quello che è stato fatto e dove siamo arrivati. Quest’evento è il più importante della nostra vita da giocatori e siamo molto concentrati. Va considerato un punto di partenza per il nostro futuro”. Anche il portiere, Pier Gardino, 52 anni, non nasconde la gioia: “Siamo pieni di entusiasmo per quest’avventura. I più giovani sono cresciuti a livello esponenziale dal punto di vista fisico e mentale. Andiamo in Messico consapevoli di poter dare il massimo”. Così il più giovane della squadra, Lorenzo Marcantognini, attaccante, 15 anni: A novembre compio 16 anni, sono il più giovane della Nazionale e sono fiero di esserlo. Sono sicuro che il lavoro ed i sacrifici fatti saranno ripagati in campo, noi daremo il massimo”

Questa  la lista dei convocati:
Vincenzo De Fazio (ASD Levante C Pelliese)
Mattia Del Pastro (ASD Stampelle Azzurre)
Marcello Cirisano (ASD Stampelle Azzurre)
Pier Mario Gardino (ASD Stampelle Azzurre)
Salvatore La Manna (ASD Stampelle Azzurre)
Luigi Magi (ASD Stampelle Azzurre)
Lorenzo Marcantognini (ASD Stampelle Azzurre)
Ivan Martucci (ASD Stampelle Azzurre)
Francesco Messori (ASD Stampelle Azzurre)
Emanuele Padoan (ASD Stampelle Azzurre)
Daniele Piana (ASD Stampelle Azzurre)
Daniel Priami (ASD Stampelle Azzurre)
Marco Pollicino (ASD Levante C Pelliese)
Riccardo Tondi (ASD Stampelle Azzurre)

I GIRONI DEL MONDIALE
Girone A: Messico, Inghilterra, Irlanda, Uruguay
Girone B: Argentina, Italia, Francia, Ghana
Girone C: Polonia, Giappone, Colombia, Costarica
Girone D: Angola, Haiti, Ucraina, Spagna
Girone E: Russia, Brasile, El Salvador, Nigeria
Girone F: Turchia, Stati Uniti, Kenya, Iran

CALENDARIO PARTITE ITALIA AI MONDIALI
Domenica 28 ottobre: Italia vs Ghana alle 20 locali (ore 3 italiane)
Lunedì 29 ottobre: Italia vs Francia alle 16 locali (ore 23 italiane)
Martedì 30 ottobre: Italia vs Argentina alle 17 locali (ore 24 italiane)
Giovedì 1 novembre: ottavi di finale
Venerdì 2 novembre: quarti di finale
Sabato 3 novembre: semifinali
Domenica 4 novembre: finale

Redazione

Photo Credits: Marcello Lusetti