Menu

Tipografia

È Salaho Ngadi (Cover Vco) il vincitore della quinta edizione della Maratonina Riviera dei Dogi, corsa domenica 7 aprile lungo il naviglio Brenta tra Venezia e Padova. L'atleta keniano ha tagliato il traguardo con un ottimo 1.02'.44'', tempo vicinissimo al record della Maratonina (1.02'.19") sulla distanza di 21,097 chilometri.
Alle spalle del vincitore si sono piazzati, nell'ordine: il keniano Philemon Kipkering (Amsicora) con 1.03.27, i marocchini Hamman Larbi (Arcs Strozzacapponi) con 1.03.43 e Said Boudalia (atl. S. Giacomo) con 1.04.04, il tanzaniano Patrick Ndayisenga (Atletica Vinci) con 1.04.48. Primo degli italiani, al settimo posto, Antonio Armuzzi (Interlozzo) con 1.05.45.

Tra le donne, la prima a tagliare il traguardo è stata Monia Capelli (Libertas Brugnera) con 1.15'.04". Dopo di lei sono sfilate sul traguardo di Stra Giovanna Ricotta (Alvi Bassano) con 1.15.19, Francesca Zanusso (Atletica Jesolo) con 1.15.58, Patrizia Ritondo (Forestale) con 1.16.36, Anna Busetto (Assindustria Padova) con 1.18.53.

Appassionante la corsa dei disabili, che non ha riservato sorprese per le donne. Si è imposta infatti Francesca Porcellato (Bussolengo) con un autorevole 0.58'.49". Il miglior piazzamento maschile è di Roberto Brigo (Aspea) con 0.49.16; alle sue spalle Enzo Masiello (Pop 84) con 0.49.18, e Davide Zanotti (Sacmi Avis Bo) con 0.58.49.

Erano quasi 1.200 gli atleti ai nastri di partenza. "Un successo importante - sottolinea il presidente della polisportiva Libertas Mira Raffaele Sartorato - che ci consente di puntare ad un ulteriore salto di qualità per questa manifestazione che offre una visibilità sempre maggiore su scala nazionale alla Riviera del Brenta. Per la prossima edizione puntiamo ad un coinvolgimento ancora più approfondito del territorio e degli enti promotori".
La classifica completa è su http://www.online-ranking.it
La cronaca della gara su http://www.sportincampo.it

e-mail: libertas.mira@libero.it