Menu

Tipografia

Oscar De Pellegrin e Anna Menconi si sono laureati campioni italiani di tiro con l'arco olimpico ai XXV Campionati Open Fisd.
Buona la prova dei due azzurri, in vista soprattutto dei Mondiali di specialità, in programma a fine agosto a Spala (Polonia), dove l'Italia spera di recuperare Gabelli tra gli uomini e la coppia Fantato-Truccolo ra le donne.
Ottimi auspici per il futuro sono venuti dai giovani.
Tra gli uomini si è distinto, in particolare, Marco Vitale dell'Ascip Ostia (terzo nella categoria A2, in carrozzina, dietro a De Pellegrin e a un solo punto da Marco Mai), pluricampione italiano juniores, che per il secondo anno ha gareggiato tra i seniores nonostante i suoi 20 anni.
Tra le donne, in crescita la neo-campionessa Anna Menconi come la più accreditata nel portare avanti l'ottimo nome delle arciere italiane (assenti la Truccolo infortunata e , mentre tra le giovanissime da segnalare la sarda Alessandra Cuccu (Aspho Cagliari), alla sua prima partecipazione in un meeting nazionale.


CLASSIFICHE INDIVIDUALI

Olimpici uomini
1) Oscar De Pellegrin (Pdm Treviso)
2) Maurizio Mancini (Arcieri Ducato di Traetto)
3) Mario Calzavara (Pol. Hand. Conegliano)

Olimpici donne
1) Anna Menconi (Apodi Don Gnocchi)
2) Maria Carla Ferretti (Ascip Ostia)
3) Grazia Maria Boccadamo (Polisp. Dis. Foligno)

Compound uomini
1) Alberto Simonelli (Polha Bergamasca)
2) Giovanni Mirabella (Arco Club Gela)
3) Ottorino Ghidoni (Pol. Bresciana Non Frontier)

Compound donne
1) Bruna Coladarci (Santa Lucia Roma)
2) Anna Maria Busato (Arcieri dell'Ortica)

Senza mirino (cat. B1, non vedenti)
1) Massimo Oddone (Gsh Pegaso Asti)


CLASSIFICHE A SQUADRE

Olimpici
1) Ascip Ostia (Marco Vitale, Gino Giorgi, Giampaolo Rossi)

Compound
1) Pol.ha Bergamasca (Simonelli, Nava, Moroni)

Assoluti per società
1) Pol.ha bergamasca
2) Ascip Ostia
3) Arcieri Ducato di Traetto