Menu

Tipografia

In palio c'erano due primati. La World Cup Trophy (ovvero il campionato mondiale classe 2.4mR), e la Queen Silvia Cup, che avrebbe premiato il velista disabile meglio piazzato. A vincere l'intera posta in gioco è stato però un unico atleta, Nick Scandone, disabile.
Questa la sentenza del campionato mondiale 2.4mR andato in scena nel tratto di mare antistante Marciana Marina - isola d'Elba.
Un rarissimo esempio di integrazione sportiva, in cui ha prevalso un atleta con disabilità.
Anche dopo l'ultima giornata di regate, caratterizzata dalla quasi totale assenza di vento.
Infatti il Comitato di Regata, presieduto dal giudice ravennate Giorgio Bazzini, dopo aver tentato di segnalare una partenza con il leggerissimo e instabile vento di maestrale, alle ore 14.00 segnalava l’annullamento decretando così la conclusione della manifestazione.

Confermata perciò la classifica dopo 8 prove disputate nei giorni scorsi (stilata con lo scarto del peggior risultato) che vede al primo posto lo statunitense Nick Scandone, (parziali 10-(13)-3-1-3-1-4). L’atleta americano si aggiudica perciò la World Cup Trophy, ma anche la Queen Silvia Cup riservata al miglior atleta disabile della classifica.
L’americano vince il titolo iridato con un vantaggio di 10 punti sul secondo classificato, lo svedese Stellan Berlin (parziali 7-3-(15)-6-9-1-3-6), campione del mondo nel 2004 e di 13 punti sulla terza classificata, l’inglese Helena Lucas (parziali 3-11-9-(12)-6-2-6-1) che fu la miglior timoniera disabile lo scorso anno in Svezia.

Per quanto riguarda la partecipazione italiana il miglior atleta della classifica è Fabrizio Olmi (disabile), portacolori della Lega Navale Italiana Milano, che si è posizionato al 35° posto con i risultati parziali 31-(55)-52-21-30-44-18-37. Eccellente il risultato del portoferraiese Alessandro Bandinelli in gara con i colori del Circolo della Vela Marciana Marina che ha concluso al 41° posto, secondo italiano.


INFO:
I risultati completi sono visibili sui siti:
www.cvmm.it
www.elbatrend.it
www.portodimare.it

L'articolo di presentazione della manifestazione:
AI MONDIALI DI VELA 2.4 LE DIVERSITA' RESTANO A TERRA

Altri articoli in cui si è parlato di vela 2.4:
VELA 2.4: ASSEGNATO IL TITOLO ITALIANO

FABRIZIO OLMI E' IL CAMPIONE ITALIANO NELLA 2.4


[Alberto Friso]