Menu

Tipografia

E' il primo evento pan-europeo dedicato al calcio per persone con ritardo mentale, è indetto da Special Olympics Europa Eurasia in collaborazione con la UEFA e si svolgerà in 40 Paesi dal 14 al 21 aprile.
L'intento dell'iniziativa è sostenere e diffondere il calcio fra le persone con ritardo mentale, offrire l'opportunità di dimostrare le loro diverse abilità, sensibilizzare la società circa i benefici fisici, psicologici e culturali che dall'attività sportiva - e in particolare dal calcio - possono derivare.
Special Olympics Italia aderisce alla Settimana Speciale Europea del Calcio.
La manifestazione è supportata dalla Lega Calcio, dalla FICG, dalla Nazionale Cantanti e dalla Nazionale Giornalisti  e ha avuto il patrocinio della Rai - Segretariato Sociale, della Regione Lazio e della Provincia di Latina.
 Le 16 squadre - provenienti da tutte le regioni italiane - daranno vita al torneo che sarà ospitato dalla città di Latina, nell'impianto di calcio del Centro Sportivo Agorà, e saranno circa 200 i calciatori speciali coinvolti nella manifestazione e coadiuvati da più di 100 volontari, quasi tutti studenti delle scuole medie superiori di Latina.
Gianni Rivera, nominato Ambasciatore della Settimana Speciale Europea del Calcio in Italia, sarà presente alla conferenza stampa di presentazione dell'evento giovedì 11 aprile alle ore 12,45 a Roma, presso la sede Rai  in V.le Mazzini, 14.
Alla conferenza stampa interverrà anche Luca Pancalli, presidente della FISD, e Sandro Tovalieri, testimonial e amico di Special Olympics Italia.

Uff icio Stampa:

Tiziana Bartolini
cell. 339-5364627