Menu

Tipografia

E' il Santo Stefano Banca Marche di Porto Potenza Picena ad aggiudicarsi il primo trofeo "Off Carr", andato in scena in questo primo finesettimana di aprile a Camposampiero (Pd). Un buon esordio per questo appuntamento del basket in carrozzina di fine stagione, in attesa della final four che assegnerà lo scudetto.

Impegnate nel torneo, oltre alla formazione marchigiana anche il Nordest Castelvecchio Gradisca (Go) e le neo promosse in A1 Millennium Royal Padova e Magigas Treviso.
Rispettati i valori in campo: senza dubbio la Banca Marche era la formazione più in forma e più blasonata, avendo sfiorato i play off scudetto (quinto posto in campionato). Da un campionato non altrettanto positivo veniva invece Gradisca, retrocessa in A2, e che nel torneo ha comunque agguantato la finale giocandosela alla pari con i marchigiani. Il risultato finale di 92-80 è stato in discussione per buona parte del match, con i vincitori che hanno raggiunto il vantaggio conclusivo solo nel finale, per merito in particolare di Tristan Knowles, 39 punti contro Gradisca e 73 complessivi (top scorer del torneo).
Le due finaliste avevano superato sabato Treviso (85-49 per la Banca Marche) e l'ospitante Padova (73-61).

Nella finalina per il terzo posto hanno prevalso gli ospitanti padovani, che si sono imposti sui cugini trevigiani per 20 punti, fermando il tabellone sul 77-57.

Buon risultato anche per la cornice di pubblico, che dalle parti di Padova è ancora calda per la fresca promozione. E che fa ben sperare perchè il trofeo "Off Carr" possa diventare una tappa fissa del fine stagione cestistico.

INFO:

Vedi anche:
IL BASKET IN CARROZZINA DA' I PRIMI RESPONSI, IN ATTESA DELLE FINAL FOUR

La recensione del sito del Comitato Paralimpico Italiano

Il sito del S.Stefano Banca Marche

Il sito del Nordest Castelvecchio Endesa Gradisca

Il sito della Millennium Basket Padova

Il sito del Magigas PDM Provincia di Treviso

La recensione della Off Carr


[Alberto Friso]