Menu

Tipografia

Sono solo alcuni dei numeri, e servono a dare la dimensione del più grande evento nazionale dedicato interamente alle persone con disabilità mentale.

Quello che non si può misurare con le cifre è invece il beneficio, assolutamente inimmaginabile, derivante da un’esperienza di questo tipo per gli Atleti speciali e le loro famiglie.

I Giochi Nazionali Estivi di Special Olympics Italia, iniziati il 1° giugno, si concludono domani, venerdì 7 con una grande festa che si svolgerà nel Palaexpo di Caorle dalle 21 in poi.

Durante tutta la settimana si è tenuto puntualmente il programma sportivo e quello degli eventi collaterali.

Questi gli Atleti che hanno partecipato alle competizioni:

Nuoto: 450; Atletica Leggera 435; Bocce: 85; Calcio: 180; Basket: 130; Ginnastica: 60; Equitazione: 120; Judo: 20

Tantissimi, inoltre, gli Atleti che hanno partecipato con "Prova lo Sport" ad incontri di Pallavolo e Pallanuoto, hanno fatto lezioni di Tennis e Tennistavolo, che si sono cimentati con l’Orienteering e con la Corsa con le racchette sulla spiaggia (propedeutica per lo sport invernale). Hanno perfino fatto uscite in barca a vela.

Tutto questo per mostrare le loro diverse abilità, a dir poco sorprendenti e certamente inesplorate.

Di alto livello alcuni eventi organizzati parallelamente ai Giochi. Tra questi il convegno su "Handicap e sessualità. Il silenzio, la voce, la carezza", relatore il prof. Fabio Veglia, tra i massimi esperti italiani in materia.

Per il Programma salute sono stati erogati gratuitamente servizi di screening visivo dai 104 volontari del Solcioe, di screening podologico dai 34 volontari dell’Associazione italiana Podologi e di profilassi e controllo stomatologico dai 34 volontari (tra studenti e odontoiatri) della Facoltà di Odontoiatria dell’Università di Milano.

Erano 1200 le persone che hanno partecipato ieri (giovedì) alla gita a Venezia, organizzata appositamente per gli Atleti e le loro famiglie che sono stati accolti, una volta sbarcati dalle 2 motonavi messe a disposizione dalla ACTV, dal Patriarca Monsignor Angelo Scola.

Info: http://www.specialolympics.it

e-mail: soi@specialolympics.it