Menu

Tipografia

Durante la manifestazione HORUS ROMA (Handicap, Ortopedia, Riabilitazione, Umanizzazione Sanitaria) alcuni campioni della FISD si affronteranno nelle discipline sportive paraolimpiche.

Ventisette medaglie conquistate nell'ultima edizione dei Giochi Paraolimpici estivi di Sydney, 10 in quella dei Giochi Paraolimpici invernali di Salt Lake City: questi i risultati che inquadrano l'attività della FISD (Federazione Italiana Sport Disabili), che riunisce 15 000 tesserati, 40 000 volontari, 800 tecnici e 600 società.

La FISD si propone di coordinare le attività sportive dei disabili attraverso una graduale applicazione, sia nel mondo dello sport che della scuola.
L'attività sportiva è finalizzata al conseguimento di prestazioni competitive nelle specialità ufficialmente riconosciute dalle federazioni internazionali.
Per consentire a un atleta disabile di partecipare senza discriminazioni all'attività sportiva agonistica, questi viene raggruppato in categorie di handicap e in classi funzionali che permettono di individuare e di valorizzare le capacità residue.
Per ogni disciplina si svolgono i campionati italiani, per gli sport di squadra i campionati maschili e femminili, suddivisi in più serie.
L'attività internazionale più prestigiosa è rappresentata dalle Paraolimpiadi, estive e invernali, che si svolgono ogni quattro anni nella stessa sede che ospita i giochi olimpici.
La FISD fonda la propria attività su valori etici, sociali e culturali unici poiché fa dello sport la leva per favorire l'integrazione delle persone disabili: come nella preparazione e nello spirito agonistico che pervade ogni gara, le rende uguali anche nella scuola e nella società.

La recente approvazione della legge che trasforma la Federazione Italiana Sport Disabili in Comitato Italiano Paraolimpico ha dato un colpo di acceleratore alle strategie dell'associazione, determinata a creare una struttura che ruoti intorno alle necessità dell'atleta e operi per migliorarne le condizioni di vita.

Il programma della FISD nell'ambito di HORUS ROMA (Fiera di Roma, 14 - 17 novembre) prevede:
- 15 novembre: torneo di scherma, con la partecipazione dei migliori atleti nazionali
- 16 novembre: tennis da tavolo, con la partecipazione di Clara Podda, medaglia d'argento al torneo internazionale di Nizza e candidata ai Giochi Paraolimpici di Atene 2004, e di Rosanna Brugnoli.

INFO
Senaf Srl - Sede di Bologna
Via Michelino, 69
40127 Bologna
Tel +39 051 503318
Fax +39 051 505282
Web: www.senaf.it

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->