Menu

Tipografia

Le attività fisiche e sportive sono componenti essenziali della pratica rieducativa e riabilitativa dei disabili: per supportarle efficacemente occorre però una corretta nutrizione, tanto più che l'atleta disabile può avvertire la necessità di dover ricorrere a particolari integrazioni dietetiche o al consumo di alimenti speciali senza che ve ne sia un reale bisogno.
Per far fronte ad una completa e specifica informazione, alle esigenze di allenamento e gara e, al contempo, dissipare i tanti dubbi, il Centro Studi su Alimentazione e Riabilitazione (CeSAR) della Fondazione Santa Lucia ha realizzato, in collaborazione con la Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU) e la Federazione Italiana Sport Disabili (FISD) del CONI, un testo divulgativo e dettagliato sui principi basilari dell'alimentazione per quei disabili che, a livello amatoriale o agonistico, praticano sport.

La pubblicazione, dal titolo "Alimentazione e nutrizione dello sportivo con disabilità", è curata da un gruppo di esperti di nutrizione, di medicina sportiva e di neuroriabilitazione.
Il libro fornisce indicazioni chiare e documentate per impostare, su basi scientifiche, un valido programma in grado di sopperire alle necessità degli atleti con handicap.

La valutazione della composizione corporea, il fabbisogno energetico nell'atleta, i vari nutrienti, l'alimentazione per gli eventi sportivi, le sostanze stimolanti e gli integratori, come pure le diete vegetariane, sono alcuni dei temi affrontati e ben approfonditi nel testo, agile ma ricco di utili tabelle con dati di confronto su vari alimenti ed elementi dei cibi.
Una sorta di compendio che potrà essere tanto di studio quanto di rapida applicazione per tutti i disabili sportivi e, in generale, anche per quelli che intendono solo documentarsi per curare meglio il proprio modo di nutrirsi.

Alla stesura hanno partecipato Elisabetta Bernardi (Biologa Nutrizionista, Consulente della Scuola di Specializzazione Medicina dello Sport dell'Università di Roma "La Sapienza"), Marco Bernardi (Ricercatore al Dipartimento di Fisiologia Umana e Farmacologia de "La Sapienza", Presidente Commissione Medica Nazionale Fisd-Coni), Rita Berni Canani (Dietista del Cesar), Iacopo Bertini (Biologo, ricercatore in Fisiologia dei Distretti Corporei), Francesco Branca (Primo Ricercatore dell'Istituto Nazionale di Ricerca sugli Alimenti e la Nutrizione), Giulia Cairella (Coordinatore Gruppo Tematico Educazione Alimentare della Sinu), Michelangelo Giampietro (Medico sportivo, Coordinatore Gruppo Tematico Nutrizione, Attività Fisica e Sport della Sinu), Umberto Scognamiglio (Dietista del Cesar), Marco Traballesi (Dirigente Medico della Fondazione S. Lucia).

Il testo può essere richiesto alla Fondazione S. Lucia: per informazioni 06/5032073


FONDAZIONE SANTA LUCIA - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO
Ospedale  di  rilievo  nazionale  e di  alta  specializzazione  per  la  riabilitazione neuromotoria
00179 Roma - Via Ardeatina, 306
Tel. 06515011
Fax 065032097
Sito web www.hsantalucia.it

Approfondimenti

Speciale Paralimpiadi Tokyo 2020

Dal 25 agosto al 6 settembre 2020 avrebbe dovuto disputarsi a Tokyo la 16esima paralimpiade. L'appuntamento, però, è sta...

Paralimpiadi Rio 2016

Paralimpiadi Rio 2016

PARALIMPIADI RIO 2016   Le Paralimpiadi di Rio 2016 (Jogos Paralímpicos de Verão 2016) saranno la quindicesima e...

SPECIALE SPORT PER DISABILI

SPECIALE SPORT PER DISABILI

SPECIALE SPORT PER DISABILI In questa sezione troverete informazioni sulle principali regole, curiosità , centri spor...

Speciale Paralimpiadi Londra 2012

Speciale Paralimpiadi Londra 2012

Speciale Paralimpiadi Londra 2012 Dal 29 agosto al 9 settembre 2012 si terranno il regno Unito sarà la patria dello s...

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy