Menu

Tipografia

SPECIALE APP DISABILI

app

 

APP PER MUTI


Tra le app pensate appositamente per le disabilità sensoriali, non possono mancare quelle rivolte a chi ha problemi di linguaggio. Si tratta di applicazioni utili sia dentro che fuori l’ambiente domestico

 

La mia voce: (Android, iOs, gratis) è il primo programma di comunicazione assistita per chi ha patologie della voce, si trova senza voce o con difficoltà a parlare. App ideata a partire dalle esigenze di queste persone per rispondere a situazioni comuni o particolari della loro vita. Utile anche a chi è loro vicino (medici, infermieri o altri professionisti della salute, familiari o amici). Consente a chi si trova senza voce di esprimere ciò che vuole, dalla richiesta di aiuto alle emozioni. Diverse funzioni consentono inoltre di personalizzare l'app in base alle proprie esigenze quotidiane.
Caratteristiche e funzioni:

    - più di 130 icone ciascuna associata a un nome e ad una frase pre-registrata (voce maschile o femminile a scelta dell'utente)
- categoria "dolore", utile in caso di dolore, per descriverne il livello, il tipo e la zona del corpo in cui si manifesta
- funzione "nuova icona" consente di inserire nuove icone personalizzate con immagini e frasi
- funzione "preferiti" raccoglie le icone scelte come preferite dall'utente e due set di icone utili in ospedale e quando si è fuori casa
- funzione "scrivi e ascolta" offre la possibilità di inserire un testo e di farlo riprodurre da un sintetizzatore vocale
- funzione "io" consente di inserire informazioni personali che potranno in ogni momento essere modificate o cancellate
- funzione "disegna" offre la possibilità di utilizzare il dispositivo come un foglio di carta disegnando con un dito ciò che si desidera comunicare
- funzione "amplificatore" consente di registrare messaggi e di riprodurli a un volume più alto


APP Virginia (Android, Tablet e Smartphone, €3.50) Un comunicatore utile anche a chi sono state asportate le corde vocali e per ricoverati ospedalieri che non conoscono la lingua italiana, presente anche la modalità semplificata per disabilità gravi. Dopo aver selezionato l’immagine corrispondente a un’azione, stato d’animo, o necessità, il dispositivo le leggerà a voce.

 

IoParlo (iOS, iPhone e iPad, gratis) permette di comunicare in due modi diversi, ad esempio scrivendo una frase e dando poi il comando di lettura con la voce digitale, oppure componendo delle frasi scegliendo direttamente dai disegni proposti che verranno lette vocalmente dal sintetizzatore vocale.

 

Taxi Sordi (iOS e Android, gratis, scaricabile da iTunes per iPad, iPhone, iPod touch) app sviluppata dall’ENS con l’Unione Taxi Italiani, serve per chiamare o prenotare un taxi anche se non si è in grado di parlare al telefono, e dopo l’invio della richiesta si riceve una notifica con la sigla del taxi prenotato e l’ora stimata di arrivo.


Torna alla home dello SPECIALE APP DISABILI 

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->