Menu

Tipografia

È boom Oltreoceano, e 'tira' anche in Spagna

La notizia, più di un anno fa, fece scalpore. In Spagna veniva commercializzato il bambolotto Down, in un clima di curiosità e acceso dibattito. Prodotto dalla ditta valenciana Super Juguete, il giocattolo aveva la finalità di sensibilizzare i bambini verso i disabili affetti da Trisomia X21, e di farli contribuire direttamente alla loro integrazione, nei tre euro inclusi nel prezzo di 25, da devolvere poi in beneficenza alle associazioni che di loro si occupano.

Mentre i media iberici riportavano di molti acquisti entusiastici già nei primissimi giorni, l’Italia discuteva sulla natura di questa iniziativa, spaccandosi in due: tentativo serio e originale di avvicinare normodotati e Down o trovata pubblicitaria mascherata da solidarietà ? In molti se lo sono chiesto, negli innumerevoli forum e blog che hanno preso in considerazione la questione. Dai quali scaturisce un altro dubbio: riuscirà a sbarcare in Italia un prodotto del genere? Aleggia un pessimismo generale tra chi assiste questo tipo di disabili.

"Per noi che curiamo il loro inserimento, il bambolotto non è certo qualcosa che disturbi, anzi! - sostiene Elisa Orlandini, presidente del Coordinamento Veneto per i Down, membro del gruppo D.a.d.i. e nei mesi passati consigliera del Coordinamento Nazionale. -C’è addirittura qualcuno che sostiene che sia qualcosa di bellissimo e innovativo, in grado di far scoprire ai più piccoli una realtà parallela ma a volte molto vicina. Purtroppo il nostro paese è diverso dalla Spagna e dai paesi anglosassoni. Qualche famiglia potrebbe apprezzare molto l’intento e altre, invece, vederlo come un’offesa e la mercificazione del disagio di figli o parenti stretti ammessi. Senza dimenticare, poi, dibattiti collaterali nell’ambito delle istituzioni religiosa. Con questa mentalità , non vedo proprio terreno fertile."

Links:

La ditta produttrice SuperJuguete

Coordiamento nazionale per i Down

Coordinamento Veneto per i Down

Abbiamo già parlato di Associazioni per i Down e di D.a.d.i. in:

Se il condominio non è accogliente

Disastro Gardaland, vietato ai Down

Di notizie e particolarità nel mondo dei Down:

Padova, al 'Gazzettino' un chirurgo dice: "Operiamo i Down"

Adotta 8 bambini, tutti Down

"Non hai un amico Down? Non sai cosa ti perdi"


[Roberto Turetta]