Menu

Tipografia
mwa logo
Tecnologia wireless e smartphone per gli studenti disabili

IBM e Politecnico di Milano hanno siglato un accordo con l'obiettivo di promuovere un articolato programma che prevede iniziative per favorire l'accessibilità degli studenti con disabilità .
Questa partnership è finalizzata in primo luogo a diffondere le tecnologie disponibili per migliorare l'accessibilità per persone con disabilità sensoriali e motorie, con particolare riferimento alle soluzioni "mobile" in ambiente wireless, in modo da consentire a studenti con disabilità del Politecnico di adottare in modo interattivo e dinamico nuove tecnologie e nuove modalità di accesso ai sistemi informativi ed ai contenuti didattici.

Inoltre, grazie a questo accordo, dieci studenti del Politecnico con gravi disabilità potranno usufruire di dispositivi e ambienti operativi che permettano la fruizione di diversi servizi mobili e l'accesso remoto a sistemi e servizi informatici del Politecnico e pubblici grazie all'utilizzo di smartphone e sfruttando alcune delle funzionalità della soluzione Mobile Wireless Accessibility (MWA).
MWA nasce come progetto pilota di IBM Italia e integra i servizi di telefonia fissa e mobile su un'unica architettura (per esempio la rete wireless) con l'obiettivo di fornire agli utenti un dispositivo mobile in cui sono concentrate tutte le attività normalmente svolte sul tradizionale computer e sul telefono cellulare.

L'accordo siglato con IBM, inoltre, vuole promuovere all'interno del Politecnico lo sviluppo, la sperimentazione e la documentazione di soluzioni che favoriscano tecnologie specifiche per persone in carrozzina, che hanno come unica interfaccia l'utilizzo del joystick.

IBM è impegnata da molti anni a livello nazionale, anche tramite la sua Fondazione, a promuovere progetti ed iniziative che, attraverso l'utilizzo della tecnologia, migliorino la qualità della vita delle persone con disabilità sia all'interno che all'esterno dell'azienda. Un esempio di questo impegno è il Programma "Academic Partnership", volto alla collaborazione con Università selezionate per favorirne l'accessibilità da parte degli studenti con disabilità . Nell'ambito di questo programma, IBM ha siglato tale accordo con il MultiChancePoliTeam del Politecnico di Milano, con il coinvolgimento di docenti del Dipartimento di Elettronica e Informazione dell'Ateneo che, da tempo, sviluppano attività innovative in materia di disabilità , volte a migliorare ulteriormente l'accessibilità delle proprie sedi e dei propri percorsi di studio agli studenti con disabilità , facilitando il loro ingresso nel mondo del lavoro.


INFO:

http://www.fondazioneibm.it
www.ibm.com/university/it
www.ibm.com/services/it/index.wss/offering/its/a1027493

IBM Italia - Ufficio stampa
Morgana Stell
Tel. 335 7693528
morgana.stell@it.ibm.com
Stefano Mazzotti
Tel. 345 6244792
stefano_mazzotti@it.ibm.com

Politecnico di Milano
Elena Rostan
Tel. 02 23992229 - cell. 320 4363025
relazionimedia@polimi.it


IN DISABILI.COM:

IL PROGETTO 'NADIA' PER PERCORSI ACCESSIBILI


Alessandra Babetto