Menu

Tipografia

Non solo montascale, ma un’etica aziendale solida, che da anni contribuisce a creare la cultura dell’accessibilità

(Publiredazione)

garaventaParliamo di un’azienda che si è affermata in soli dieci anni come leader nel settore dell’abbattimento delle barriere architettoniche in Italia. Si tratta di Graventa-Coswatt, realtà che offre un servizio altamente qualificato a enti pubblici, associazioni, studi di progettazione e ovviamente anche ai privati cittadini.
Attraverso le numerosissime soluzioni che propone l’azienda permette il superamento delle barriere architettoniche e dei dislivelli a disabili, anziani e persone che abbiano anche solo lievi difficoltà motorie. Graventa progetta e installa montascale, piattaforme elevatrici, ausili di emergenza per evacuazione ed è specializzata nel rendere accessibili anche le situazioni più ostiche.
L’abbattimento delle barriere architettoniche è indispensabile nelle abitazioni private, negli ambienti commerciali e lavorativi, per non parlare degli ambienti pubblici che devono essere accessibili per legge.

Graventa nasce nel 1928 come costruttrice di teleferiche, e nel 1978 comincia ad occuparsi di accessibilità , affermandosi come uno dei più grandi costruttori mondiali di montascale e piattaforme elevatrici. Oggi il marchio Garaventa Lift rappresenta tutte le 12 società del gruppo, che rappresentano una rete internazionale di costruttori di accessibilità .
La grande esperienza e competenza professionale, l’etica professionale e la disponibilità nei confronti dell’utente sono gli elementi che caratterizzano questa grande azienda.
Garaventa ha realizzato progetti in tutto il mondo, e le sue referenze sono davvero prestigiose. Ciò che ci interessa però farvi conoscere è il modo in cui l’azienda considera ogni singolo cliente, in relazione alla sua problematica di accessibilità . Ogni persona è diversa e porta con sé problematiche estremamente diverse: superare una barriera architettonica vuol dire permettere di vivere meglio, garantire autonomia e qualità della vita a chi, per ridotta capacità motoria, viene a trovarsi in un ambiente ostile.

Abbiamo intervistato per voi Marcello Figoli, direttore commerciale marketing.

Cosa rende Garaventa un’azienda diversa dalle altre? Cosa caratterizza la vostra filosofia aziendale?

Crediamo fermamente nella cultura dell’accessibilità , e il nostro impegno è quello di proporre un approccio diverso dalle altre aziende, un approccio etico. Il nostro impegno, la nostra dichiarazioni d’intenti, riguarda proprio il modo di affrontare il nostro lavoro. Progettiamo e realizziamo accessibilità , abbattiamo le barriere architettoniche perché le persone possano vivere meglio la propria vita.
Per noi l’impegno, la puntualità e l’assistenza sono fondamentali e vogliamo capire e agevolare quelle che sono le esigenze reali di chi necessita del nostro intervento.
Partiamo dal presupposto della solidità della nostra azienda, e dalla sicurezza di disporre di tutta la tecnologia necessaria, ma per noi conta anche favorire il cambiamento culturale.

Stiamo appoggiando tante iniziative per cambiare la cultura dell’accessibilità . Siamo sponsor di una squadra di basket in carrozzina, dei campionati mondiali di sci, collaboriamo con diverse onlus (tra cui handiamo) e sosteniamo il progetto Barcavelando: riteniamo che sia fondamentale che di queste tematiche si parli. Collaboriamo con Disabili.com, con Diversamenteagibile, abbiamo spinto per l’apertura del canale disabilità del Corriere e vogliamo anche pensare a qualcosa da dedicare ai disabili in vista di Expò 2015.
Una quota concreta del nostro budget pubblicitario viene utilizzata in questo senso proprio perché crediamo nella nostra filosofia.

Marcello tutto questo è davvero importante. Ma in concreto come guardate al singolo cliente? Come mettete in pratica la vostra filosofia?

Abbiamo fatto in modo che il nostro personale tecnico e commerciale sia disponibile sul territorio, per fornire consulenza e assistenza. Investiamo in persone e strumenti che possano essere realmente utili. Noi siamo a Milano, ma in tutta Italia ci sono delle sedi decentrate pronte a dialogare con i nostri clienti, a fornire assistenza anche anni dopo l’acquisito. Abbiamo assunto dei consulenti per aiutare i nostri clienti ad ottenere le agevolazioni fiscali di cui hanno diritto per l’abbattimento delle barriere architettoniche, e per tutelare i loro interessi.

In questo senso vogliamo uscire dalla logica della pura vendita, perché per questo settore non è sufficiente. Abbiamo alle spalle una grande azienda, ma vogliamo portare l’accessibilità nelle case, e vogliamo conquistare la fiducia dei nostri clienti. Vogliamo essere puntali e affidabili e ricordarci che ogni disabile è una persona, e ogni persona è unica.


Per info:

http://www.garaventa-coswatt.it/

In Disabili.com:

SERVOSCALA X3: L'INNOVATIVO PRODOTTO GARAVENTA

[Redazione]