Menu

Tipografia

kuschal aluminiumTante combinazioni di materiali e accessori per realizzare la carrozzina più adatta ad ogni esigenza

(Publiredazionale)
Vi siete mai chiesti quali sono le domande fondamentali da farvi per capire se una carrozzina è adatta a voi o meno? Al di là della comodità si intende. La realtà del mercato è ormai talmente vasta che spesso per scegliere la carrozzina più adatta alle proprie esigenze serve tener conto di una moltitudine di fattori tale che l'operazione diventa onerosa e complessa. Di tanto in tanto Disabili.com tenta di darvi qualche dritta in più per aggirarvi con maggior competenza nell'articolato mondo degli ausili per disabili.
Questa settimana abbiamo voluto conoscere meglio un ausilio che abbiamo sentito definire "la Ferrari delle carrozzine": la carrozzina Kuschall K-Series. Per conoscerla meglio abbiamo fatto qualche domanda al dott. Giovanni Carletti, direttore marketing di Invacare S.r.l., casa produttrice della Kuschall K-Series.

Dott. Carletti, la nuova carrozzina Kuschall K-Series è il frutto di un intenso lavoro volto a migliorare le prestazioni di questa già nota carrozzina e, tra le altre cose in particolare, a ridurne il peso. Perché è importante per un disabile di avere una carrozzina leggera? In che modo la Kuschall K-Series viene incontro a queste esigenze?
Considerando che un utente deve condividere tutte le attività quotidiane con la sua carrozzina, si capisce che il peso ridotto del mezzo è assolutamente fondamentale. L'utilizzatore non deve essere affaticato più del necessario e limitato, per quanto possibile, nello svolgimento delle più diverse azioni.
Attenzione però a non confondere leggerezza con fragilità . La ricerca tecnica è riuscita in questi anni a coniugare perfettamente resistenza e peso ridotto, per poter raggiungere il massimo livello di affidabilità e facilità di manovra.

Quali tecnologie sono state applicate per modificare e migliorare la carrozzina Kuschall ekuschal carbonquali sono le altre novità dal punto di vista funzionale (oltre alla riduzione del peso)?
Migliorie tecniche legate soprattutto all'utilizzo di materiali di alto livello (alluminio, carbonio e titanio), possibilità di scegliere tra diversi telai tra cui quello addotto per migliore la postura di chi ha particolari esigenze nel posizionamento degli arti inferiori. Altre novità: la possibilità di avere una larghezza seduta da 34 a 48 cm (prima era fino a 46 cm), una profondità da 37,5 a 52,5 cm (prima limitata a 50 cm), ma soprattutto la possibilità di avere un'altezza anteriore della seduta da 45 a 54 cm (rispetto agli attuali 48 - 51 cm). Ed ancora: il maniglione posteriore sagomato che, oltre a dare un tocco di modernità nel design, rende più facile maneggiare la carrozzina durante le operazioni di trasporto; le spondine parafango in carbonio rese ancora più leggere e regolabili grazie alla nuova piastra di fissaggio in alluminio. Non è stato trascurato neppure l'aspetto estetico con l'introduzione della piastra di regolazione dello schienale a goccia, le tele bicolore e la capiente tasca posteriore. Una nuova gamma di colori in linea con le recenti tendenze estetiche, accessoristica curata nei particolari rendono la Kà ¼schall K-Series un riferimento in fatto di stile e design, oltre che una carrozzina dall'indiscusso livello tecnico.

kuschal titaniumSappiamo che la Kuschall K-Series viene realizzata in tre diversi materiali: alluminio, titanio e carbonio. Quali sono le peculiarità di questi tre materiali e che tipo di vantaggi danno nella realizzazione di una carrozzina?
L'alluminio è sinonimo di leggerezza, duttilità e durata nel tempo, grazie anche alla resistenza alla corrosione.
Il titanio è un materiale nobile usato nelle produzioni di altissimo livello tecnico. È un materiale ideale per tutte le realizzazioni dove è importante avere contemporaneamente peso ridotto, robustezza e rigidità . È inoltre resistente alla corrosione, anallergico, bio-compatibile e atossico
Il carbonio è l'elemento fondamentale per l'esistenza di tutti gli essere viventi. Largamente usato nell'industria aeronautica, civile, militare e nello sport. Amato dai designer per le sue caratteristiche di flessibilità e resistenza. Il suo utilizzo da ai prodotti sempre un tocco di modernità .



PER APPROFONDIRE:

Kuschall K-Series Attract, la superleggera in alluminio dal design unico

Kuschall Advance: la superleggera a telaio rigido a top di gamma

Speciale di approfondimento CARROZZINE PER DISABILI



Redazione