Menu

Tipografia
visitatori alla edizione scorsa di Handimatica Strumenti e progetti per l'integrazione scolastica, lavorativa e sociale in mostra a Bologna dal 22 al 24 novembre alla nona edizione di Handimatica

Le nuove tecnologie, la robotica e gli ausili per l'integrazione scolastica, lavorativa e sociale delle persone con disabilità saranno i protagonisti di Handimatica 2012, la mostra-convegno organizzata dal 22 al 24 novembre a Bologna dalla Fondazione Asphi. Nella sua nona edizione, sotto l'Alto patronato del Presidente della Repubblica e con i patrocini, tra gli altri, di ministero dell'Istruzione, Regione Emilia-Romagna, Comune e Provincia di Bologna, torna la rassegna dedicata alle soluzioni tecnologiche - come quelle della domotica, ma non solo - che servono per migliorare la vita delle persone anziane o con disabilità , favorendone la partecipazione e l'autonomia.

All'interno dello spazio espositivo saranno ospitati aziende, centri di ricerca, organizzazioni non profit che presenteranno prodotti e ausili tecnologici, esperienze e servizi secondo otto percorsi tematici che aiuteranno i visitatori a orientarsi nella vasta offerta. Abitabilità , accessibilità , apprendimento, comunicabilità , diritti, impiegabilità , mobilità e partecipazione i temi che saranno declinati anche in seminari, convegni  elaboratori che nel corso della tre giornate si susseguiranno all'interno dell'Istituto superiore Aldini Valeriani - Siriani (via Sario Bassanelli 9), sede della esposizione. Il dibattito toccherà temi importanti come quello del lavoro come strumento di integrazione, della didattica inclusiva per una scuola senza barriere tecnologiche, ma anche delle risorse per far fronte alla perdita di autosufficienza, il tutto con rappresentanti delle istituzioni, responsabili di impresa, insegnanti, educatori del mondo della disabilità . Testimonial di Handimatica 2012, il campione Alex Zanardi.
 
LA SCUOLA - Quali potenzialità offrono le nuove tecnologie a chi insegna e a chi ha bisogni educativi speciali? Quali sono le migliori esperienze in corso e che cosa si può fare per offrire a tutti nuove opportunità educative per una vera integrazione scolastica? A queste e altre domande si cercherà di dare risposta nei numerosi appuntamenti di approfondimento legati alla scuola. Tutti i giorni, nello stand Asphi sarà inoltre possibile visitare l'aula ideale di una "scuola 2.0", con pc, tablet, tavoli interattivi, ausili e ambienti aperti per un nuovo modo di insegnare e di apprendere.
E per capire gli ostacoli che devono affrontare gli studenti con disabilità , a Handimatica si potrà provare "ComeSe", un simulatore 3D progettato dall'Asphi che permette di calarsi nei panni di chi ha limitazioni visive e uditive o soffre di dislessia e discalculia.

LAVORO - Una riflessione sui processi di integrazione della persona disabile in ambito lavorativo - non assunta per obblighi di legge, ma per sue capacità - sarà oggetto di riflessione nella tre giorni di Handimatica, con un convegno dedicato. In programma anche seminari per conoscere ausili e tecnologie utili in ufficio e sulle opportunità , le figure e gli strumenti a disposizione dei lavoratori disabili. Quest'ultimi saranno protagonisti di un laboratorio permanente (tutti i giorni), in cui racconteranno le loro storie di successo nella vita professionale e gli ostacoli che hanno dovuto affrontare e, attraverso un gioco di ruolo, sarà possibile entrare nella parte dei loro colleghi.

INVECCHIAMENTO ATTIVO- La nostra è una società sempre più vecchia. Favorire quindi buone prassi per garantire e stimolare l'autonomia nella terza età , è di fondamentale importanza . Nell'anno europeo dell'invecchiamento attivo, Handimatica porta sotto i riflettori le soluzioni per i non autosufficienti: computer touch, tablet, smartphone, e-book possono infatti offrire nuove opportunità per la stimolazione e l'autonomia. In questo ambito, seminari sulle tecnologie rivolte ad anziani  e laboratori rivolti a care giver e assistenti familiari aiuteranno a comprendere meglio modalità ti approccio della materia. 

TEMPO LIBERO - Qualità della vita è anche qualità del proprio tempo libero. A questo proposito, nell'ambito di Handimatica ci sarà l'opportunità di conoscere alcune novità in fatto di tecnologie e ausili anche per il divertimento. Un esempio, il videogame accessibile "Nicolas Eymerich, Inquisitore: La Peste", il primo per non vedenti. Ma ci sarà spazio anche per lo sport, con la possibilità di cimentarsi come piloti con "GuidaTuPro", un simulatore professionale con comandi adattati per tutti. E ancora, il  laboratorio di arte tattile del Centro internazionale del libro parlato, il cinema accessibile e i "racconti da ascoltare" letti da "donatori di voce". 

Qui trovi il programma completo.
 
Per info: 
www.handimatica.com


IN DISABILI.COM:

Speciale DOMOTICA

RECENSIONI PRODOTTI E AUSILI


Redazione