Menu

Tipografia
Riuscire a riconoscere le banconote, calcolare il prezzo in euro e ricevere un breve messaggio di testo sul cellulare, sono tre operazioni non facili per una persona ipovedente o cieca. Per ovviare a queste difficoltà , sono stati progettati e realizzati alcuni strumenti che offrono ai disabili visivi nuove opportunità. Grazie ad un euro cash test , non vedenti ed ipovedenti potranno riconoscere facilmente le nuove banconote e le nuove monete che inizieranno a circolare dal primo gennaio 2002. Si tratta di un semplice apparecchio, in materiale plastico, munito di appositi segnali tattili, grazie ai quali è possibile identificare con precisione le dimensioni di una banconota e di una moneta e quindi conseguentemente capirne il valore. L'euro cash test è disponibile gratuitamente per tutti i ciechi. Fondamentale però oltre a riconoscere le banconote, riuscire a fare la conversione degli importi. A questo fine è stata realizzata una calcolatrice euroconvertitore che mediante una voce sintetizzata, vocalizza al non vedente le cifre che appaiono sul display. Questo apparecchio ha un costo di
sedici mila lire più IVA, e come l¹euro cash test, può essere prenotato alle varie sedi regionali dell' Unione Italiana Ciechi. Tra l'Unione Italiana Ciechi e il gestore di telefonia mobile TIM, è stato inoltre siglato un accordo per la lettura vocalica degli sms rivolto ai non vedenti. Anche in questo caso, un sistema di sintesi vocale legge all'utente privo di vista il testo del messaggio appena ricevuto e visualizzato sul display del telefonino.


INFO: UIC di Parma 0521/233462
Antonella Prigioni - antonella@disabiliforum.com