Menu

Tipografia

Vademecum per la progettazione e lo sviluppo di siti web culturali accessibili e usabili da parte di persone con difficoltà visive gravi”: è questo il titolo del manuale redatto dal team ANS Associazione Nazionale Subvedenti, sulla base dell’ACCESSIBILITA’ DEL WEB L.R. n.9/93 “Interventi per attività di promozione educativa e culturale”.
La Regione Lombardia – Direzione Generale Culture, Identità e Autonomie, U.O. Programmazione attività culturali – ha assegnato, infatti, all’Associazione un contributo per la stesura di quest’utilissimo strumento di comunicazione.

La consultazione delle risorse online è diventato, infatti, un presupposto fondamentale anche in ambito culturale. 
Per rendere questo ‘servizio’ utilizzabile da parte di tutti, il 9 gennaio 2004 è stata varata la legge n. 4, “Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici”, meglio nota come Legge STANCA, che rende obbligatoria l’accessibilità dei siti delle Pubbliche Amministrazioni.

Da qui nasce la necessità di ottimizzare la presentazione grafica e l’usabilità dei siti culturali realizzando un prodotto efficace, esteticamente piacevole, di semplice consultazione, in grado di:

- soddisfare le esigenze delle tante persone con problemi visivi (difficoltà funzionali legate all’età)
- sensibilizzare coloro che sono coinvolti a vario livello nella progettazione e nell'erogazione dei servizi informativi, soprattutto nella pubblica amministrazione
- offrire adeguate informazioni teoriche e operative ai professionisti della comunicazione (grafici, webmaster, webdesigner).

L'esigenza di intervenire in questo campo si è accentuata in questi ultimi anni soprattutto per la tendenza sempre più diffusa, favorita anche da un uso distorto delle tecnologie informatiche applicate all'elaborazione grafica, di esasperare l'elaborazione delle immagini e dei testi con sfoggi di creatività che vanno spesso a scapito dell’accessibilità e della fruibilità delle risorse disponibili.
D’altro canto l’adattamento del testo, disponibile per soddisfare le esigenze dei non vedenti, risulta poco apprezzata da quanti potrebbero fare uso delle proprie capacità visive residue se la grafica testuale e cromatica fosse concepita in modo semplice e adattabile.

Le linee guida offrono indicazioni utili per la realizzazione di siti web a carattere turistico e culturale (regioni, comuni, proloco, comunità montane, musei, scuole, università, biblioteche, ecc.) accessibili e fruibili da tutti, in particolar modo da chi ha gravi problemi visivi, e costituiscono un valido strumento di riferimento e consultazione per coloro che, quotidianamente, pur non essendo professionisti della rete si occupano di comunicazione e di informazione on line.

L'obiettivo principale è anche quello di implementare conoscenze a livello multidisciplinare e stimolare l’attenzione di attori pubblici e privati attorno al problema dell’accessibilità e dell’usabilità delle risorse culturali presenti in rete.

Il vademecum, fresco di stampa, propone e affronta i seguenti argomenti:

- Il web, l'accessibilità e l'usabilità.
- Siti web culturali e disabili visivi gravi.
- Dimensioni del testo.
- Tipi di carattere.
- Attributi del testo.
- Allineamento del testo.
- Organizzazione/distribuzione del testo.
- Contrasto testo-sfondo.
- Il testo nella pagina.
- Frame, barre dei link, tabelle, form... 
- Le immagini.
- I link.
- Organizzazione della pagina e del sito.
- Siti paralleli, visualizzazioni alternative,
- Fogli di stile ("CSS").
- La risoluzione dello schermo.
- La visualizzazione e il sistema operativo.
- I browser.
- Test di verifica.

In più, il Vademecum sarà disponibile sul sito dell’associazione a partire dal 1° gennaio 2005.


Leggi il nostro Speciale ACCESSIBILITA' E INTERNET PER I SITI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI.


E tra gli articoli:


Info

Associazione Nazionale Subvedenti
sede legale - Via Clericetti 22
sede operativa - L.go Volontari del Sangue 1
20133 Milano
Tel/Fax 02 70 63 28 50
E-mail info@subvedenti.it
Sito web www.subvedenti.it


[Vera Zappalà]