Menu

Tipografia
Per chi non puo' contare sui servizi di trasporto pubblici, l'automobile diventa uno fondamentale strumento di liberta'. La tecnologia fa passi velocissimi, tanto che poche settimane fa e' stata presentata la prima autoadattata alla guida per persone tetraplegiche. Le competizioni poi, grazie a un testimonial d'eccezione come l'indimenticato campione di Formula Uno Clay Regazzoni, da qualche tempo sono aperte anche ai disabili. Grossi gruppi industriali come Fiat poi, hanno dimostrato di considerare con attenzione questa problematica, con la messa a punto del programma 'Autonomy' : l'indirizzo e' www.fiatautonomy.com e c'e' anche un numero verde, e' l'167-815015.Vi segnaliamo anche un'offerta ideata da Verona Assicurazioni, che propone a chi possiede auto adattate Autoamica Facile, un prodotto che comprende il soccorso in caso di incidente o guasto ma l'intervento anche per foratura dei pneumatci o necessita' di montare le catene, il rientro fino alla propria residenza, e infine al posto dell'auto in so

Valentina Polati - valentina@disabili.com