Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia

Tutti insieme faceva impressione vederli, soprattutto per parlare di una tematica come la Disabilità che sembra interessare a pochi, ma era vero!
I 4 amministratori delegati della Vodafone, Telecom, Wind e Tre insieme al convegno "Nuove tecnologie wireless e disabili", organizzato da ASPHI e dal Politecnico di Milano e coordinato dal prof. Maurizo Dècina del Dipartimento di Elettronica e Informazione del Politecnico.

Aula gremita di studenti ed addetti del settore, commossa iniziale presentazione del presidente ASPHI dr. Carlo Orlandini e del Vice presidente Carlo Gulminelli a seguire una serie di interessanti interventi di specialisti su: "Quali prospettive per il wireless" Ing. prof. Maurizio Dècina; "La diffusione delle tecnologie wireless" Ing Andrea Dragone; infine "Inclusione e nuove opportunità per i Disabili" del dr. Carlo Gulminelli.

Sull'argomento wireless, al centro dell'attenzione, va detto che non si tratta di idee futuribili, ma su cui già oggi le compagnie di telefonia stanno investendo molto, in termini di ricerca e di possibilità di rendere disponibili le opzioni al vasto pubblico.
Nel settore sanitario in particolare, anche per la crescita in termini di investimenti pubblici nel campo, è un settore dove ci sono margini notevoli di efficienza, con sistemi wireless si potrebbe facilitare la comunicazione diretta medico-paziente, e anche alcune terapie potrebbero essere sviluppate in questo modo.
Altro ambito è quello della teleassistenza e telesoccorso, sia per un pubblico di persone anziane che disabili. Oltre alla semplice lettura degli sms, mediante lo scaricamento su cellulare di semplici software. Chiaro l'aiuto per ipovedenti e non vedenti.

A fine mattinata parlano loro, "i 4 fantastici" esponendo il punto di vista (quello delle imprese) sullo sviluppo dei servizi ai disabili per il mercato.
Emerge soprattutto la verità - come affermato francamente dal dr. Vincenzo Novari, amministratore delegato di 3 Italia - che le aziende sono costituite per una meta precisa, vale a dire creare valore (cioè profitti), ed è questo che gli azionisti desiderano anzi vogliono, tutto il resto conta poco. Ma i disabili sono pure clienti, e quindi interessanto senz'altro.

Con questo però non significa che non si possa realizzare nulla di mirato: ecco l'idea di lanciare una struttura snella composta dalle 4 Aziende leader della telefonia, Fondazione ASPHI, Fondazione Politecnico di Milano, per decidere insieme un protocollo comune di intenti e progetti coinvolgendo le istituzioni e gli operatori del settore, certo che già vederli insieme a parlare di disabilità destava una piacevole sensazione e per una mattinata ci siamo sentiti al centro del mondo visto che qualcuno afferma che il potere è in mano a chi ha le comunicazioni: allora ieri in qualche modo, eravamo i "padroni del mondo"...

INFO:

Fondazione ASPHI
Bologna – Via Arienti 6 – CAP 40124
Tel. 051 2778.11 – Fax 051 224116
E-mail: staff@asphi.it

Fondazione Asphi è organizzatore di Handimatica, la Mostra-Convegno Nazionale per l'integrazione del disabile in programma a Bologna dal 30 novembre al 02 dicembre 2006, e di cui avremo modo di parlare.

Fondazione Politecnico di Milano 

A questa pagina sono a disposizione i file pdf con gli interventi dei relatori al convegno.


[Marco Vivan]