Menu

Tipografia

Sono una poltrona per scegliere la posizione più comoda, un letto per riposare in modo più confortevole e un dispositivo elettrico per muovere e sollevare le coperte.
Ma torniamo indietro.

Qualche settimana fa, nel Laboratorio di ricerca tecnologica TECNOTHON della Fondazione TELETHON, una visita: un uomo di 55 anni, il figlio, la moglie, un terapista.
L’uomo si è ammalato nel maggio 2002 di S.L.A.: una fredda sigla per dire una dura malattia, sclerosi laterale amiotrofica.
Da dicembre 2002 non muove più un muscolo.
Anche la voce ormai non c’è più.
Ogni notte, da mesi, ora dopo ora, mamma e figlio devono girare “papà” sul letto.
E mettono la sveglia, per alzarsi a turno: lui non riesce neppure più a chiamare...

A breve “papà” e la sua famiglia potrebbero trovare sollievo grazie a NontiKiamo, un prototipo progettato da Tecnothon per consentire ad anziani e disabili di raggiungere una più ampia autonomia e un maggior benessere nella vita quotidiana.
Nontikiamo è un letto che consente di riposare in modo confortevole agli anziani, ai disabili, alle persone che non sono in grado di mutare da sole la propria posizione.
Una geometria innovativa e brevettata consente di sollevare il busto e le gambe e di spostarsi da un fianco all’altro.

Il letto è completato da Tikopro, un dispositivo elettrico che muove e solleva le coperte, in modo che la persona possa coprirsi o scoprirsi a seconda delle esigenze.

In questi ultimi mesi, inoltre, nel laboratorio Tecnothon è nato anche Poltroletto: il prototipo di una poltrona che, azionata da attuatori elettrici, può assumere la forma di sedia, chaise-longue e letto. Permetterà a una persona con disabilità, anche con forze residue molto limitate, di sedersi in assoluta autonomia e di scegliere liberamente, in qualsiasi momento della giornata, la posizione più agevole per il proprio riposo.

Dopo una lunga e impegnativa fase di progettazione e realizzazione dei prototipi,
Tecnothon cerca ora aziende interessate alla produzione e distribuzione, in Italia e all’estero, di Poltroletto, Nontikiamo e Tikopro.
Come per tutte le precedenti partnership con aziende produttrici di ausili progettati dal laboratorio, alle imprese che si impegneranno a produrre e vendere l’ausilio a un prezzo “etico”, pattuito con Tecnothon, saranno offerti gratuitamente il brevetto, i disegni costruttivi, l’assistenza allo sviluppo e la possibilità di qualificare il prodotto con il marchio Tecnothon - Fondazione Telethon.

Nato per promuovere l’autonomia delle persone anziane e disabili 24 ore su 24, Tecnothon-Telethon è impegnato da anni nella progettazione e produzione di ausili.
Per questo è motivo di vanto per le aziende la partnership con il laboratorio: significa non solo realizzare prodotti innovativi, ma soprattutto contribuire a promuovere l’autonomia delle persone disabili.
Grazie all’impegno di Telethon, che sostiene gli sforzi e i costi della ricerca progettuale, aziende e laboratorio Tecnothon possono unire forze, fantasia e ingegno per favorire nella vita di ogni giorno l’indipendenza delle persone con disabilità e dare sollievo alle loro famiglie.

È stata Chinesport di Udine, nel 1996, a produrre il primo prototipo progettato da Tecnothon: Struzzo, un sollevatore elettrico che consente ad anziani e disabili di assumere la postura eretta e di effettuare brevi trasferimenti.
A fine 2002 è entrata in produzione Rampega, una carrozzina elettronica progettata innanzitutto per favorire la guida: seduta regolabile, avanzamento della parte superiore, sistema di bloccaggio automatico e manuale consentono, infatti, di sistemare Rampega con facilità all’interno del veicolo e di ancorarla in modo sicuro alla zona di guida al posto del sedile.

A realizzare Rampega è Vassilli, l’azienda padovana che dal 1999 produce anche Akuakalda, piccolo sollevatore smontabile di appena 6 chili, utile in casa e ideale per i viaggi, progettato per facilitare gli spostamenti.
L’azienda Gorni di Reggio Emilia, infine, produce e vende Piattaforma, pedana elettrica elevatrice da applicare a vans e monovolumi: la totale automazione dei comandi di salita e discesa garantisce la gestione del movimento anche alla persona in carrozzina elettrica.

Per Info

Tecnothon
via dell’Industria, 67 ZI - 36030 Sarcedo (Vicenza)
Tel. 0445-381987
Fax 0445-384035
E-mail tecnothon@tiscalinet.it
Sito web www.telethon.it/tecnothon