Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia

pisaIl sito del Comune di Pisa è stato integrato con una nuova sezione dedicata alla accessibilità di servizi pubblici e privati aperti ai cittadini


Sono, questi, giorni di vacanze e viaggi. Anche una semplice gita fuori porta può consentire di cambiare aria e staccare la spina dallo stress quotidiano. Come sappiamo, per una persona con disabilità viaggiare informati non solo è una buona prassi, ma un imperativo, dal momento che conoscere a priori quanto una città sia accessibile, significa capire se quella città sia in grado di ospitarci o meno.

A questo proposito, segnaliamo quindi molto volentieri la nuova sezione del sito del Comune di Pisa, dedicata proprio ai propri cittadini  e ai turisti con disabilità . Dal portale istituzionale www.comune.pisa.it è possibile accedere alla sezione dedicata alla "Accessibilità urbana", nella quale sono censiti i livelli di accessibilità dei principali servizi pubblici e privati aperti al pubblico.

La sezione è strutturata in modo tale per cui la ricerca può essere fatta sia  a partire dal nome della struttura, sia dalle caratteristiche, che per tipo di attività . Spuntando, ad esempio, la casella "Accessibile con accompagnatore", vengono presentati tutti i risultati di luoghi indicizzati secondo quella caratteristica di fruizione. Proseguendo, si apre quindi una scheda dettagliata in cui per ciascun ambiente, oltre alle foto, sono indicati alcuni elementi riguardanti l'accesso e gli spazi in interni ed esterni, con indicazioni su dislivello, ampiezza aperture, pendenze o ostacoli sul percorso, vicinanza di parcheggio attrezzato ecc. 

Nella valutazione dell'accessibilità , sono state quindi prese in considerazione sia disabilità motorie che sensoriali, considerando le prime sulla base dell'uso di carrozzina, le seconde su quelle del bastone lungo per non vedenti. Sei quindi i "gradi" di accessibilità , dati  a ciascun ambiente, dal più accessibile al meno, secondo una scala che va da: accessibilità in "AUTONOMIA", con "ASSISTENTE", con "ACCOMPAGNATORE CONSIGLIATO", con "ACCOMPAGNATORE NECESSARIO", con "DIFFICOLTA' ANCHE CON ACCOMPAGNATORE", fino a "NON ACCESSIBILE". Per quanto riguarda le persone sorde, più che un giudizio di accessibilità , si sono inserite informazioni sulla presenza o meno di ausili o facilitazioni ambientali.

La cartografia presente nel portale permette inoltre di vedere quali sono tutti gli ambienti censiti nell'area urbana, mentre il glossario specifica il significato delle definizioni utilizzate nelle schede.

Questo il link alla sezione del sito


IN DISABILI.COM:

TERRE DI SIENA: ACCESSIBILITA' PER POCHI E' UGUALE AD ACCESSIBILITA' PER TUTTI

Speciale BARRIERE ARCHITETTONICHE E ACCESSIBILITA'


Redazione