Menu

Tipografia
scirocco
Scirocco, ovvero il coupé secondo Volkswagen


Della serie 'Scirocco' chi ha qualche anno in più ricorderà bene la serie precedente, che risale all'ormai lontano 1974, e allora forse ricorderà anche le infinite discussioni tra i sostenitori della sopracitata e gli 'avversari' della Fiat 128 Sl. In entrambe i casi, comunque la si pensasse, quasi sempre si trattava di tirar fuori un bel pacco di cambiali da firmare, per procedere all'acquisto di una delle due.

Ma dimentichiamo il passato e torniamo ai giorni nostri, per dire subito che la 'Scirocco' attuale non ha niente a che vedere con quella di un tempo, nemmeno esteticamente. Tecnologicamente è avanzata, la carrozzeria è decisamente accattivante e in grado di piacere sia all'universo maschile che a quello femminile, e già potremmo considerarlo‑¬¦un miracolo. I fianchi del posteriore sono larghi e ciò le conferisce grande aggressività .


scirocco

Lo spazio all'interno, per una coupé è più che discreto, i sedili anteriori, avvolgenti, sono decisamente sportivi, i sedili posteriori con schienali abbattibili hanno spazio sufficiente sia per testa che per le gambe. Il bagagliaio è ampio per la tipologia di vettura. Una volta a bordo notiamo il navigatore dotato di touchscreen.

scirocco

E allora, come sempre a questo punto, giriamo la chiave di accensione e ascoltiamo un rombo profondo e armonioso, anche perché siamo incapaci di trattenerci da alcune 'sgasate'‑¬¦tanto per familiarizzare un po'.
Guidarla è un vero piacere anche sul bagnato, lo sappiamo perché durante questa prova di acqua ne abbiamo presa davvero tanta. La motricità è ottimale, l'erogazione abbastanza graduale permette di scaricare la potenza in modo armonioso anche sull'asfalto bagnato. Reazioni decisamente genuine. Prestazioni ottime: scatta che è un piacere. Grande in città come in autostrada, ma è sul misto supera davvero s'è stessa.




Il Motore:
Un motore sportivo che permette davvero di divertirsi, ma che può essere usato, non senza minori soddisfazioni, in maniera pacata. Quando si dice un motore completo.

Gli adattamenti alla guida:

acceleratore a cerchiello

Acceleratore a cerchiello.

L'acceleratore mod. 906 GV elettronico Guidosimplex è costituito da un cerchiello rivestito in pelle, posto sopra il volante originale. Il fissaggio del cerchiello è realizzato utilizzando una staffa ancorata al piantone di guida tramite il bullone originale. Per ottenere l'accelerazione è sufficiente esercitare una buona pressione in qualsiasi punto del cerchio, che gira in sincronismo col volante senza dovere abbandonare la presa. In caso di improvvisa frenata, un apposito sistema di sicurezza annulla automaticamente l'accelerazione e permette la fuoriuscita del modulo AIR-BAG. La parte elettronica si interfaccia con quella originale della vettura garantendo ottime prestazioni e ampia sicurezza.


scirocco

freno di servizio


Freno di servizio manuale 907/C della ditta produttrice di adattamenti alla guida Guidosimplex. La leva freno e i suoi componenti sono stati opportunamente studiati in modo da eliminare al massimo gli ingombri sotto al volante di guida. Nonostante le dimensioni siano notevolmente ridotte, sono comunque garantite sicurezza, affidabilità e praticità in fase di frenata. Sula leva sono previsti sia il pulsante per i clacson che la levetta per azionare l'arpionismo di blocco per la partenza in salita.


Per chi usa la carrozzina:

Il trasferimento carrozzina-sedile guida della vettura è agevole, come spesso succede nei coupé. Aiuta Anche l'altezza del sedile in linea con la carrozzina. L'apertura notevole della portiera poi, fa il resto. La carrozzina trova senza difficoltà posto nell'abitacolo. Non proprio ideale il bagagliaio, ma parliamo di un'auto coupé ed è bene non dimenticarlo.


Un'auto sportiva e accattivante, che strizza l'occhiolino ai giovani che non vogliono passare inosservati. Ma anche i brizzolati (ogni riferimento è puramente casuale‑¬¦) al volante di questa vettura fanno ancora la loro porca figura.


Queste le caratteristiche tecniche della vettura provata:


Disposizione e n. cilindri L 4,
Cilindrata 1984 cm3
Alimentazione Benzina,
Trazione anteriore,
Cambio Automatico Sequenziale a 6 marce, DSG
Dimensioni : lunghezza 4,26 m; larghezza 1,81 m; altezza 1,40 m
Passo 2,58 m
Velocità Max (km/h) 235
Accelerazione 0-100 Km/h (s) 7,2
Consumo Urbano extra urbano misto (l/100 km) 10,6; 5,9; 7,6.
Volume Bagagliaio 292-755 dc min/max
Passo 258 cm
Capacità serbatoio 50 litri

A partire da 26.726 €š¬ senza adattamenti alla guida e agevolazioni fiscali.


INFO:
Il sito del Volkswagen Mobility
Guidosimplex
Via Del Podere San Giusto n. 29 00166 ROMA
Tel 06/6152801 - Fax 06/61528036


Le 'altre' provate per voi da Valter Nicoletti:

EOS, PER CHI CI TIENE A FAR BELLA FIGURA


SIGNORILE ED ELEGANTE COME UNA NOBILDONNA

CONQUISTATI DALLA GOLF FR 32, DA FORMULA 1

DELLA SERIE 'PROVATA PER VOI', UN'AUTO 'SPECIAL'


[Valter Nicoletti]