Menu

Tipografia

expo 2015 milanoMilano si sta attivando per rendere l’Esposizione Universale accessibile: un portale, due punti informativi, taxi accessibili e itinerari studiati ad hoc

Nuovi aggiornamenti dal fronte EXPO 2015, che si terrà a Milano dal 1 maggio al 31 ottobre 2015

Anche in seguito alle sollecitazioni da parte delle associazioni  sembra che l'Esposizione Universale 2015 si stia attivando concretamente in termini di accessibilità, per rendere Milano fruibile alle persone con disabilità, in vista del gran numero di persone che vi giungeranno da ogni parte del mondo.

La task force (il gruppo di lavoro istituito lo scorso 31 marzo dall’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Milano che si occupa del processo per garantire l’accessibilità ai luoghi dell’Esposizione dei cittadini e dei turisti), infatti,  ha dato il via alle prime iniziative da mettere in campo nel capoluogo lombardo.

Come riportato nei giorni scorsi da Redattore Sociale l’obiettivo degli interventi non è solo quello di rendere accessibile l’Expo 2015, ma anche informare i futuri visitatori su come muoversi al meglio in città, dando loro tutti gli strumenti per una visita agevolata oltre lo spazio espositivo.


Tra le iniziative previste, riportate da Redattore Sociale:

Il  portale “EXPO facile”, a breve online, che sarà composto da diverse sezioni, tra cui quella delle news (con notizie su eventi e appuntamenti), come arrivare al sito Expo, come muoversi in città, un database delle strutture turistiche (dagli alberghi ai ristoranti, dai musei ai teatri ai monumenti) accessibili, scelte secondo un protocollo preciso che mira ad individuare le caratteristiche tecniche di ogni luogo (dalla larghezza delle porte alla grandezza degli ascensori) e il tipo di accessibilità.

Due punti informativi: uno all'interno dell'area di Expo e uno in centro città, all'Urban center (Galleria Vittorio Emanuele).
 
•Già in funzione i 12 taxi che oltre ad essere adatti per il trasporto delle persone in carrozzina, sono anche ecologici, in armonia con il tema principale dell’esposizione: “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

•Oltre ai totem informativi sono stati individuati dal gruppo di lavoro dieci itinerari accessibili studiati e testati da persone con problemi di deambulazione. Di seguito, i luoghi degli itinerari dove sono in corso i lavori per adattarli:

1)p.le Loreto/p.zza Oberdan (vie dello shopping);

2) p.zza Oberdan/Duomo (musei e gallerie);

3) Stazione Centrale e i Bastioni (percorso con tram);

4) Cadorna/S. Ambrogio/S. Maria alle Grazie;

5) Stazione Garibaldi/ via Sarpi;

6) Stazione Garibaldi/p.zza 25 Aprile/via Statuto;

7) Duomo/Castello Sforzesco/Arena;

8) Stazione Centrale/Turati/Montenapoleone/Scala;

9) Duomo/ S. Lorenzo alle Colonne/Darsena;

10) Centro/S. Siro. 


Ricordiamo infine che per i visitatori con disabilità è previsto il biglietto ridotto, attualmente non acquistabile on line ma presso Expo Gate (Piazzale Cairoli, Milano), presso tutti i Rivenditori Autorizzati e prossimamente alla biglietteria Expo sul sito espositivo. E’ necessario fornire idonea documentazione che certifichi la disabilità, ovvero:
certificato di invalidità, oppure tessera di invalido di guerra oppure contrassegno parcheggio disabili unitamente a documento di identita' (questo per persona italiana con disabilità).
Per gli accompagnatori è previsto il biglietto gratuito (rimandiamo a questa pagina del sito per i dettagli e i requisiti).

expo 2015 nutrire il pianeta energia per la vita

Per info:

Expo 2015



In disabili.com:

Expo 2015: Milano sara' accessibile ai disabili?

Milano si prepara ad accogliere i disabili in vista di expo 2015… oppure no?


Redazione