Menu

Tipografia

Il premio ufficiale è stato vinto da Breda, città dei Paesi  Bassi

Parla anche un po’ italiano l’edizione 2018 dell’Access City Award, il riconoscimento europeo che premia le città che più si sono impegnate contro le barriere architettoniche e per l’accessibilità delle persone con disabilità. E’ stato infatti consegnato al piccolo comune di Monteverde, in provincia di Avellino, un premio speciale 'città accessibile' europea 2019 per la sua accessibilità ai siti culturali.

Eccezionalmente, nell'ambito delle celebrazioni per il 2018 Anno europeo del patrimonio culturale, quest’anno la competizione è stata aperta anche alle città più piccole per un premio speciale sull'accesso ai siti culturali, premio andato, come detto, a Monteverde e a Viborg, in Danimarca.

Il premio “ufficiale” Access City Award, aperto usualmente alle città con più di 50mila abitanti,  è nato per premiare il lavoro delle città che hanno migliorato l'accessibilità dei loro servizi pubblici, trasporti, strutture e comunicazioni. Quest’anno il riconoscimento è andato alla città di Breda, nei Paesi Bassi, dove  “i luoghi pubblici, come parchi e negozi, sono accessibili a tutti e le tecnologie digitali permettono a tutti i cittadini di muoversi con i mezzi di trasporto pubblico, ha spiegato la commissaria Ue all'occupazione, Marianne Thyssen, aggiungendo che  “L'investimento di Breda porta frutti: il turismo prospera grazie al forte impegno a favore dell'inclusione. Nel futuro prossimo l'atto europeo sull'accessibilità integrerà gli sforzi di Breda fissando norme europee di accessibilità per prodotti e servizi fondamentali. I nostri sforzi congiunti a livello locale ed europeo rappresentano una svolta per oltre 80 milioni di cittadini europei con disabilità."

Seconda e terza si sono classificate Évreux, in Francia, e Gdynia, in Polonia, la prima per  la sua particolare attenzione alle disabilità invisibili, e Gdynia per le iniziative a favore dell'inclusione delle persone con disabilità intellettive. Infine, Kaposvár, in Ungheria, e Vigo, in Spagna, hanno ricevuto una menzione speciale. Di Kaposvár sono stati riconosciuti i continui miglioramenti e di Vigo l'architettura innovativa in un topografia difficile.


Potrebbe interessarti anche:

Briciole architettoniche e vita su quattro ruote, tutti gli ostacoli “minori”

Citta' accessibili ai disabili. Milano vince il City Access Award 2016
 

Redazione