Menu

Tipografia

orecchio sordo: mano appoggiata ad un orecchioQuali sono gli ostacoli che incontra quotidianamente la persona con disabilità uditiva, e quali gli strumenti per rendere l'ambiente sicuro e confortevole rispetto a questi soggetti? Se ne parla in un convegno


La sordità e i problemi di udito sono condizioni che riguardano ben il 5% della popolazione mondiale. Secondo le stime, si desume che circa un quinto della popolazione italiana viva in una condizione - seppur a diversi livelli - di sordità, e nella vita quotidiana di queste persone differenti aspetti influiscono sulla loro autonomia, indipendenza e piena partecipazione alla società.

Oltre la diagnosi, le terapie, gli ausili, quali sono gli ostacoli che una persona con disabilità uditiva incontra quotidianamente per muoversi, lavorare, divertirsi? Come l'ambiente deve farsi per essere ospitale, accessibile, sicuro e confortevole per una persona con disabilità uditiva?

Queste sono soltanto alcune delle domande possibili a cui il convegno "Ascoltare con gli occhi - le esigenze abitative delle persone con disabilità uditive e soluzioni di accessibilità", in programma a Bologna il 23 maggio 2014 nell'ambito della manifestazione Exposanità, cercherà di rispondere in un confronto aperto con i partecipanti sui temi cardine e su alcuni esempi di interventi possibili.

Per analizzare la situazione, saranno quattro le prospettive da cui guardare e raccontare una disabilità spesso "nascosta", invisibile e il mondo - oltre le problematiche sanitarie - che ruota attorno ad essa. Ci saranno quindi interventi di quattro professionisti:  Stefan Von Prondzinski, pedagogista, Consuelo Agnesi, architetto, Martina Gerosa, urbanista, Stefano Zanut, architetto e funzionario dei Vigili del Fuoco, coordinati dalla presidente del CERPA Italia Onlus (www.cerpa.org) Piera Nobili.

Si parlerà quindi di disabilità uditiva, dall'ipoacusia alla sordità profonda, analizzando le diverse esigenze delle persone nei vari ambiti di vita, ma si parlerà anche di sicurezza e prevenzione, di approccio di Universal Design negli spazi urbani fra mobilità, trasporti, comunicazione, orientamento, come pure di esempi di realizzazione a livello di edilizia residenziale privata e pubblica.

Ad organizzare il convegno è il  CRIBA Emilia-Romagna. Ricordiamo che l'iniziativa si terrà il 23 maggio a partire dalle ore 9.00 presso Bologna Fiere, nell'ambito della manifestazione Exposanità. Il CRIBA sarà inoltre presente con un suo stand e una sua area espositiva - dove saranno collocate alcune installazioni volte ad approfondire il tema trattato durante il convegno - presso il padiglione Horus.

Per tutta la durata del seminario sarà disponibile il servizio di sottotitolazione e di traduzione LIS.

Per informazioni sul programma del convegno organizzato dal CRIBA, per scaricare la scheda di iscrizione
sito: www.cribaformazione.it/exposanita-2014 | mail: criba@criba-er.it | tel: 0522-585541

Per informazioni su Exposanità


RICORDIAMO CHE ANCHE LA REDAZIONE DI DISABILI.COM SARà PRESENTE A eXPO SANITà PER TUTTA LA DURATA DELLA MANIFESTAZIONE: CI TROVATE AL PADIGLIONE 19, STAND C16

In disabili.com:

SORDITA' E IPOACUSIA PROBLEMA PER IL 5% DELLA POPOLAZIONE MONDIALE. MA PREVENIRE SI PUO'

App non udenti

Redazione