Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia
segnali di divieto di accesso Oggi tante iniziative in tutta Italia per la giornata dedicata all'abbattimento delle barriere architettoniche

Ancora tante, troppe, sono le barriere contro cui le persone con disabilità si trovano a doversi confrontare e scontrare tutti i giorni. Non si tratta solo di gradini o locali inaccessibili, ma anche di tutte quelle barriere mentali che ancora chiudono il disabile in un isolamento  anche di possibilità , rispetto al resto della società .
Da dieci anni, un appuntamento fisso si propone dunque di accendere i riflettori su questo problema, che le persone con disabilità vivono sulla loro pelle tutti i giorni. Si tratta del Fiabaday, la giornata dedicata all'abbattimento delle barriere architettoniche, promossa da Fiaba (Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche) e che si celebrerà domenica 7 ottobre.

Dieci anni, quindi, in cui l'impegno per favorire la mobilità e la completa integrazione nella vita sociale non solo per le persone disabili, ma anche per altre fasce deboli, come bambini e anziani, si concretizza in una serie di iniziative volte a sensibilizzare l'opinione pubblica, ma anche impegnarsi concretamente.
Quella dell'abbattimento delle barriere - non solo architettoniche - deve quindi essere una priorità non solo per i singoli, ma anche e soprattutto per le istituzioni di ogni ordine e grado, agendo affinchè ci sia concreta applicazione e realizzazione di quanto contenuto nella Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità , sottoscritta dall'Italia nel 2009.

E proprio le istituzioni scendono in prima persona per questa iniziativa, con l'ormai consueto appuntamento del "porte aperte"a Palazzo Chigi. Domenica 7 ottobre, dalle 9.00 alle 20.00 la giornata sarà dedicata alle visite di persone con disabilità , bambini, anziani accompagnatori che vorranno vedere l'interno della sede del Governo, accolti dallo staff della Presidenza del Consiglio dei Ministri e
dallo staff di FIABA.
   
Nel corso della stessa giornata, sempre a Roma, a Piazza Colonna sarà allestito il Palco Fiabaday, terreno sul quale personalità del mondo politico, sociale, economico, dell'istruzione, degli ordini professionali si avvicenderanno nella discussione e dibattito sul tema della accessibilità e fruibilità per tutti, ma non solo. Fiabaday sarà anche spettacolo, con gli interventi previsti di numerosi cantanti, come il cantante  Luca Virago a far da collante: l'attore comico Federico Perrotta con Valentina Olla, il gruppo di pizzica-world music SCANTU DE CORE, i cantautori Fedele Mazzetti e Roberto Biagiotti, il musicista sordo Emanuele Amici, il gruppo folkloristico moldavo "Artaras", la scuola di ballo "Andrew's dance school"di Pescara, gli allievi con disabilità della scuola di Judo "All'orizzonte" di Francavilla al Mare e il gruppo di ballo e danze popolari "Il cerchio dell'amicizia e Hagape2000".

Molti gli eventi che si svolgeranno comunque lungo tutta la Penisola, e durante tutto il mese di ottobre. Particolarmente interessanti le iniziative nelle città di mare, in cui, grazie alla collaborazione stretta da anni con il Corpo delle Capitanerie di Porto- Guardia Costiera (Membro del Comitato d'Onore dell'associazione), sono previsti eventi particolari nei porti, che permetteranno alle persone di disabilità , nella giornata di oggi, di vivere tutto il fascino del mare.

Clicca qui per conoscere gli eventi delle singole città .


PER INFO:

www.fiaba.org


IN DISABILI.COM:

Speciale MOBILITA' E BARRIERE ARCHITETTONICHE

Esperto Barriere


Redazione