Menu

Tipografia

"Una città per tutti": è l'argomento su cui dovranno incentrarsi le tesi di Laurea in Ingegneria Civile, Ingegneria Edile, Ingegneria Edile-Architettura e Architettura, che verranno discusse negli anni solari 2003-2004 in Università italiane ed estere.

Uno dei grossi problemi per chi deve iniziare a lavorare alla propria tesi di Laurea è  l'argomento da scegliere.
Quest'anno, però, una notevole opportunità per i futuri laureandi in Ingegneria Civile, Ingegneria Edile, Ingegneria Edile-Architettura e Architettura può venire dal concorso bandito dal Club Soroptimist International di Pistoia-Montecatini Terme, in accordo con il Comune di Montecatini Terme, con l'Associazione Design for All Information Exchange Europe e con la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Pisa.
Il concorso è valido per due Premi di Laurea riservati alle migliori tesi, che dovranno avere come argomento "Una città per tutti", e che saranno discusse negli anni solari 2003-2004 in Università italiane ed estere.
L'importo del primo premio di Laurea è fissato in 2.500,00 Euro, mentre quello del secondo in 2.000,00 Euro.

L'assegnazione del premio di Laurea si inserisce fra le iniziative dell'Anno Europeo dei Disabili 2003 proclamato dal Consiglio dell'Unione Europea.
In particolare, con il premio "Una Città per Tutti" saranno premiate le tesi che elaboreranno temi progettuali urbano-edilizi finalizzati alla mobilità pedonale accessibile e sicura per tutti, con particolare attenzione alle persone con limitazioni fisiche sensoriali, cognitive e mentali.

Nel progetto dovranno essere messe in evidenza le difficoltà che un'utenza varia - che può quindi anche presentare limitazioni fisiche, sensoriali, cognitive e mentali - deve affrontare in città, in riferimento ai percorsi (dimensione, stato di manutenzione, etc.), agli accessi agli edifici, alla segnaletica, alla facilità di raggiungibilità e di godimento degli spazi verdi o di  gioco, alla disponibilità e accessibilità di mezzi di trasporto pubblico…
Naturalmente, dovranno essere prospettate delle soluzioni, mettendo in evidenza l'utilità delle funzioni e dei costi globali.

Saranno prese in considerazione anche tesi di Laurea che affronteranno la tematica dell'accessibilità per tutti, anche da un punto di vista metodologico (modelli di studio e di visualizzazione).
Particolare attenzione verrà riservata alle tesi relative a casi di studio riguardanti il territorio comunale di Montecatini Terme.

La domanda di partecipazione al concorso, redatta in carta libera come da schema allegato al presente bando e recante sulla busta l'indicazione PREMIO DI LAUREA "Una Città per Tutti", dovrà essere inviata entro e non oltre il 31 dicembre 2004 a:

Club Soroptimist International di Pistoia - Montecatini Terme
c/o ditta Balducci S.p.A.
Via del Melo 1 - 51018 Pieve a Nievole (PT)

La domanda di partecipazione al concorso si considera prodotta in tempo utile anche se spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro e non oltre il termine indicato.
A tal fine farà fede il timbro a data dell'Ufficio Postale. 

Nella domanda il candidato dovrà indicare, sotto la propria responsabilità:
a) il luogo e la data di nascita;
b) la nazionalità;
c) il codice fiscale;
d) il domicilio eletto ai fini del concorso;
Ogni eventuale variazione dello stesso dovrà essere tempestivamente comunicata al Club Soroptimist International di Pistoia - Montecatini Terme (tel. 0572/956669-95661, e-mail serena.guidotti@balducci.it).
e) telefono ed indirizzo di posta elettronica;

Alla domanda dovranno essere allegati anche i seguenti documenti:
1. il certificato di laurea con le votazioni conseguite negli esami di laurea e di profitto;
2. una copia della tesi di laurea e sintesi della stessa di lunghezza non superiore a 5 pagine;
3. qualunque informazione su attività o studi effettuati che possano dare un contributo all'esame della tesi.

I materiali inviati non saranno restituiti.
Il bando è disponibile all'indirizzo http://vlsi.iet.unipi.it/PremioDiLaurea/, sull'Albo Elettronico della Facoltà di Ingegneria dell'Università di Pisa raggiungibile dall'indirizzo www.ing.unipi.it e sul sito del Comune di Montecatini Terme www.comunemontecatini.com/.

I premi di Laurea saranno assegnati in base alla designazione effettuata da una Commissione, nominata dal Preside della Facoltà di Ingegneria dell'Università di Pisa.
Il giudizio della Commissione - insindacabile - sarà emesso entro il 31 marzo 2005 e direttamente comunicato ai vincitori entro il 30 aprile 2005.
La Commissione deciderà sull'assegnazione del premio sulla base del curriculum di studi, della tesi di laurea ufficiale svolta e terrà conto dei seguenti criteri:
a) Completezza dell'intervento proposto
b) Efficacia, concretezza e trasferibilità dei risultati
c) Sostenibilità organizzativa
d) Rapporto utilità delle funzioni/costi globali

Qualora più concorrenti siano in possesso di titoli equivalenti la Commissione potrà ripartire o meno tra gli stessi l'ammontare del premio.
La Commissione potrà anche non assegnare tutti i premi.


Per informazioni

Luca FANUCCI
Facolta' di Ingegneria - Universita' di Pisa
Via Diotisalvi, 2 - 56122 Pisa
Tel. 050 2217 668/511
Fax 050 2217 522
E-mail luca.fanucci@iet.unipi.it