Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia

Posto auto, quanto mi manchi. Specie se c'è, ed è occupato abusivamente, esperienza capitata più e più volte a ciascuno. Problema di cultura si dirà. E infatti non bastano i pur necessari vigili urbani, le multe o i carri attrezzi per venirne a capo.
Ecco allora il lancio di una campagna nazionale per la tutela del posto auto disabili.
"Tutela" sembra quasi "salvaguardia", perchè in effetti a volte si ha l'impressione che sia in via di estinzione...
A lanciarla, a Genova, col patrocinio del capoluogo ligure, è Parcheggi.it, portale italiano dedicato al mondo dei parcheggi. Preziosa la collaborazione dell'Anglat, rappresentata in particolare dal presidente nazionale Claudio Puppo.
Lo slogan della campagna rispolvera: "Se vuoi il mio parcheggio…prenditi anche il mio handicap!!!", già grido di battaglia dei disabili contro il malcostume dell'occupazione indebita. A rendere più simpatico il tutto c'è poi il coinvolgimento del cartoonist genovese Enzo Marciante, che ha realizzato la vignetta della campagna, scaricabile a questo link.

Alla presentazione della campagna, dal titolo "Handicap e Parcheggi", hanno discusso di questi temi gli editori di Parcheggi.it, Piero e Umberto Violante, il cartoonist Enzo Marciante, l'Assessore alla Mobilità del Comune di Genova Arcangelo Merella e Renato Campi, rappresentante dell'ANGLAT (Associazione Nazionale Guida Legislazione Andicappati Trasporti).
Sono intervenuti inoltre Claudio Puppo, Presidente nazionale ANGLAT; Vezio Maggioni, Ad di Parkeon, azienda leader nella produzione di sistemi per il controllo e il pagamento della sosta e sponsor dell'iniziativa; e Albino Strada, Agente della Polizia Municipale della sezione di Genova Foce, passato recentemente agli onori delle cronache per il suo particolare impegno nel controllo del corretto uso da parte dei cittadini del contrassegno invalidi.

A conclusione si riporta l'intervento dell'assessore Arcangelo Merella, che così si è espresso: "L'iniziativa è lodevole e si colloca nel quadro di particolare attenzione che la Civica Amministrazione ha nei confronti dei diritti dei cittadini e dei disabili in modo specifico. Tra le violazioni delle norme del Codice della Strada, la più odiosa è sicuramente quella relativa all'occupazione, senza titolo, dello spazio riservato ai disabili. Un problema sul quale, sempre più spesso, viene richiamata l'attenzione della Polizia Municipale".

Con la speranza che anche quest'iniziativa possa contribuire a creare cultura sul tema.

INFO:

Il sito di Parcheggi.it

La vignetta della campagna, in un file pdf (1,03 mb)

Vedi anche sullo stesso tema i seguenti articoli:
 PARCHEGGIO PIU' 'EASY' A CESENATICO, DOVE I CONTROLLI CI SONO

DUE MULTE ‘PER SBAGLIO’: COME RIDERE DEI PARADOSSI

"GUID'ABILE", OVVERO SICUREZZA E PROBLEMATICHE DEL DISABILE ALLE GUIDA


[Alberto Friso]