Menu

Tipografia

Come ti aspetti di vivere il tuo territorio?
Fai chiarezza sulle tue aspettative, metti in fila i concetti base, poi chiedine conto e pretendi impegno all'istituzione deputata.
Lo hanno fatto a Udine le associazioni della Consulta Regionale Associazioni dei Disabili del Friuli Venezia Giulia, incontrando l'assessore regionale Lodovico Sonego, con delega alla pianificazione territoriale, energia, mobilità e infrastrutture di trasporto.
Che non si è tirato indietro, commentando l'ambizioso progetto di un trasporto integrato tra diversi vettori in Regione, al centro dell'attenzione del convegno "Mobilità, locomozione, accessibilità per le persone disabili nel FVG".

La giornata, organizzata dalla Consulta regionale delle associazioni dei disabili, è parte del percorso di sensibilizzazione verso il governo regionale per promuovere un processo di inclusione e partecipazione ai tavoli progettuali e decisionali delle politiche riguardanti le disabilità, e stimolare un coordinamento tra gli Assessorati per una ottimizzazione delle risorse e una politica mirata alla promozione dell'individuo, e non al mantenimento dei Servizi.

Tre i concetti base del confronto:

  • mobilità, cioè autonomia personale;
  • locomozione, cioè autonomia nei trasporti;
  • accessibilità, cioè autonomia nel territorio

"Sono una scommessa, uno straordinario salto di civiltà che insieme possiamo perseguire" - ha affermato l'Assessore nel suo intervento.
Sonego infatti, dopo aver ascoltato gli interventi dei rappresentanti dei quattro comitati di coordinamento provinciali, ha puntualmente risposto al forte bisogno democratico di progettazione compartecipata che è emerso, proponendo una stretta collaborazione della Consulta con gli Uffici tecnici della Regione, afferenti all'Assessorato dei trasporti, nella redazione dei Regolamenti applicativi, ivi compresa la recente legge dell'urbanistica, soprattutto grazie al grande lavoro già avviato dal Comitato di Udine sul tema della progettazione accessibile.

Mantenendo l'obiettivo della progettazione partecipata, l'Assessore ha anticipato l'avvio di un tavolo di lavoro per una legge di riforma del trasporto pubblico locale integrato, prerequisito indispensabile affinché si concretizzi la piena libertà di mobilità, anche sinergica, tra i diversi mezzi pubblici, a cui l'Assessore ha nuovamente auspicato la partecipazione dei rappresentanti del mondo delle disabilità.

INFO:

Il sito della Regione Friuli Venezia Giulia

Consulta Regionale Associazioni dei Disabili del Friuli -Venezia Giulia
c/o Direzione Regionale Sanità e Politiche Sociali
Riva N. Sauro, 8 - 34124 Trieste - Tel 040.3775679 - fax 5632
E-mail: ass.sanita. pol. soc. sp@regione.fvg.it

Altri articoli in cui ci siamo occupati di iniziative nella regione Friuli Venezia Giulia:
LA SALA DIVENTA 'NON ADATTA' AI RUOTANTI SE CI SONO I MINISTRI

L'IDENTIKIT DEL LAVORATORE SVANTAGGIATO? SERVE AD AIUTARLO

INFORMAHANDICAP, ANCHE IL FRIULI VENEZIA GIULIA CE L'HA


[Alberto Friso]