Menu

Tipografia

"La storia siamo noi". Mai ho sentito così mio il titolo di questa famosa canzone di Francesco De Gregori come quando mi sono seduto al volante della New Beetle Cabrio. Il perché è presto detto: se qualcuno ancora non lo sapesse questa auto si ispira al mitico Maggiolone, la storia appunto.

Valter alla guida della New Beatle

Il posto guida è accogliente, il sedile è avvolgente e comodo, gli strumenti ergonomici ben posizionati, la visuale buona, (forse un po'  ristretta a capote chiusa nel posteriore dallo specchietto retrovisore), ottima la qualità dei materiali come da miglior tradizione Volkswagen. Sulla vettura in prova è presente l'ultima generazione tecnologica automobilistica (cambio automatico e sequenziale a sei rapporti, Airbag, ESP, ABS ecc.).

Con un tasto elettricamente la capotta in tela si apre sopra di noi (particolarmente utile per chi si muove in carrozzina) il cielo azzurro di una giornata soleggiata ci rapisce.

Avviamo il motore, che fa sentire il rombo dei suoi 115 cavalli.
Azioniamo la leva del  cambio automatico e partiamo. Il vento ci scompiglia i capelli, un senso di libertà ci avvolge.

alcune visuali del mezzo

Il suo habitat naturale sarebbe il mare (troppo scontato), decidiamo invece di percorrere i Colli Euganei veneti.
Il potente motore (anche se non prettamente sportivo) aggredisce le salite con estrema disinvoltura e agevolezza anche se è particolarmente elastico, la stabilità è ottima, permette di godere a pieno la guida, prevalentemente costituita da curve contro curve e tornanti, tipica delle strade collinari e montane. Viaggiando senza una meta fissa ci imbattiamo, immersi nella natura, in una strada bianca che attraversa vigneti che si espandono a vista d'occhio. Al nostro passaggio lasciamo alle spalle una nube di polvere bianca che ci fa ricordare come dovrebbero essere stati i viaggi dei nostri nonni.
I cinque sensi si attivano al massimo senza la nostra precisa volontà per cogliere rumori, profumi, ecc. Veramente un viaggio di piacere che solo una cabrio può dare.


  • ACCESSIBILITA' PER CHI USA LA CARROZZINA:

Il trasferimento dalla carrozzina al sedile lato guida (ma vale anche per quello passeggero) della vettura è abbastanza facile grazie alla notevole apertura dalla porta e al montante posizionato verso la parte posteriore (quindi per niente ingombrante), tipico delle vetture a due porte. Posizionare la carrozzina sul sedile posteriore della vettura a capotta aperta è veramente molto molto semplice, (a capotta chiusa rimane comunque un'operazione facile). L'unico neo è l'impossibilità di inserire la carrozzina nel bagagliaio.
Ma ad un'auto come questa si perdona.

l'ottima guidabilità dell'auto

  • ADATTAMENTI

La vettura provata è stata allestita appositamente per prove pratiche di guida, per consentire, oltre a paraplegici e ad amputati, anche a persone affette da tetraplegia lieve di partecipare alle manifestazioni organizzate da Volkswagen (prove di guida sicura).

La monoleva è una leva dal design avveniristico, installata verticalmente sul lato destro del posto guida, che permette un'azione frenante fluida ed efficace con una moderata spinta in avanti, mentre l'impugnatura ergonomica regolabile permette, con un ridotto movimento rotatorio, la completa accelerazione. E' un prodotto distribuito da Carrozzeria 71 S.r.l. con approvazione ministeriale n. 303/02/H/RM.

Carrozzeria 71 ci informa che in altri Paesi Europei questo dispositivo viene normalmente usato dalle persone paraplegiche per la guida di tutti i giorni, abbinato ad un'impugnatura sul volante.

L'ergonomia di questa monoleva si integra perfettamente con l'abitacolo. Inoltre, al contrario delle monoleve "push and pull" presenti sui mercati esteri e utilizzate in alcuni casi anche in Italia, che necessitano di una tensione continua del braccio per l'accelerazione, questa monoleva, con una leggera rotazione dell'impugnatura (che può anche essere personalizzata), permette di affrontare anche lunghi viaggi in maniera del tutto rilassata. Inoltre, sfruttando il suo braccio di leva permette una frenata dolce e progressiva utilizzando uno sforzo minimo.

la monoleva ergonomica

La monoleva viene installata con un semplice supporto sull'alto destro del posto guida, utilizzando dei fori preesistenti sulla vettura, non richiedendo quindi nessun intervento invasivo. Essa mantiene inoltre inalterata l'accessibilità e le regolazioni del volante. Sulle vetture di nuova concezione provviste di air bag nella parte sottostante il cruscotto, la monoleva non crea alcun impedimento. E' inoltre munita di blocco del freno meccanico o elettrificato per agevolare l'operazione di selezione del cambio.

Su alcuni veicoli un semplice sistema di sgancio permette l'abbattimento dei sedili per agevolare la guida a persona normodotate.

Installando un'impugnatura personalizzata e abbinando il dispositivo ad un'impugnatura per il volante (impugnatura a tripoide, palmare, a pomello ecc.), la vettura può essere guidata anche da persone affette da tetraplegia lieve o malattie progressive lievi, sfruttando il braccio di leva che richiede circa la metà dello sforzo normale.

L'auto da noi provata era inoltre munita di un attacco rapido per installare uno spostamento dell'acceleratore a sinistra, articolo di produzione della Carrozzeria 71 di facile installazione, per persone con problemi alla gamba destra.

ancora un momento di guida
       

  • CARATTERISTICHE TECNICHE

Queste le caratteristiche tecniche della vettura provata, New Beetle 2.0 Cabrio:

Disposizione e n. cilindri L4,
Cilindrata 1984,
Alimentazione B,
Potenza Max kw (cv) giri al minuto 85 (115) 5400
Coppia Max (nm/ giri al minuto) 172/3200
Trazione A,
Cambio n. marce Automatico Sequenziale 6,
Passo (cm) 250,
Capacità serbatoio (L) 55,
Massa (kg) 1249
Velocità Max (km/h) 185
Accelerazione 0-100 Km/h (s) 11,7
Consumo Urbano extra urbano misto (l/100 km) 12,0 6,9 8,8
Cerchi in Lega
Clima
Autoradio con Cd

Costo dell'automobile:
A partire da Euro 27.738 senza agevolazioni fiscali per i disabili

Non proprio alla portata di tutte le tasche, ma se si può, guidare questa vettura  è davvero un bel viaggiare.

Chi volesse provare l'auto può rivolgersi all'Autogerma 
GUIDA SICURA Volkswagen
Frazione Sessant 213/A - 14020 Asti
Tel: 0141/411827 - Fax: 0141/411826

Vedi anche la recensione di Handytech


[Valter Nicoletti]