Menu

Tipografia
Più complicato. E'diventato più difficile revisionare l’auto per chi viene sorpreso a circolare con la vettura con revisione periodica scaduta e quindi multato. Per queste persone infatti non sarà più possibile sottoporre la vettura al controllo in una delle quattromila officine private autorizzate: saranno costrette a rivolgersi alla sede provinciale del Dipartimento dei Trasporti Terrestri (ex Motorizzazione).E’ stato stabilito dalla circolare 2919/M 366, provvedimento emanato il 9 ottobre, ma solo recentemente emanato alle forze di polizia.

Questo significa, putroppo, che i tempi per tornare a circolare con la propria vettura si allungheranno inesorabilmente.

E’ bene ricordare inoltre che in caso d’incidente l’assicurazione non risponde in quanto il veicolo non è autorizzato a circolare con revisione scaduta.

Quindi attenzione, una sbirciata al libretto di circolazione può veramente evitare molti dispiaceri.

Buon viaggio, a tutti.