Menu

banner exposanita

 
 
 
 
 

Tipografia

Far accomodare i normodotati su una sedia a rotelle e poi invitarli a salire su un marciapiede, ad attraversare la strada, spedirli a bere un caffè al bar.
Un film? No, è solo la Giornata di Sensibilizzazione ai problemi motori, una manifestazione organizzata dal Centro di Solidarietà Don Bosco assieme all'associazione Zikomo e in collaborazione con il Coordinamento Associazioni Handicappati.
Succede a Conegliano (TV), nel pomeriggio di domenica 4 maggio, e parte da una considerazione: che le barriere architettoniche non siano dovute all'indifferenza, che non siano dovute nemmeno ai costi di adattamento di edifici, strade o luoghi pubblici, ma che siano dovute alle difficoltà di pensare il mondo come chi - il mondo - lo vede da seduto. Sempre.
Si può dire che da Conegliano parte l'idea che gli adattamenti più "costosi" siano quelle delle menti.

Tutto questo per favorire una naturale integrazione tra un mondo che non ha mai cambiato prospettiva e un mondo che spesso si trova costretto ad affrontare ostacoli e barriere di cui quelle architettoniche sono solo la diretta conseguenza di quelle ben più difficili da rimuovere: quelle mentali, appunto.

Insomma, si cerca di portare alla luce una realtà che a fatica si libera dai pregiudizi con cui ha costantemente a che fare.
Quindi, niente ragionamenti impegnativi e paroloni altisonanti: è la semplicità di un gesto che può fare molto di più di tanti discorsi.
In fondo per scoprire realtà invisibili, a volte, basta cambiare prospettiva.

E poi ci si potrà confrontare e scambiare due chiacchiere con chi in carrozzina passo tutto il giorno, per conoscerli, per capire che spesso il disagio maggiore non deriva dalla disabilità stessa quanto da come questa diversità è percepita dagli occhi degli altri.

Di certo un pomeriggio non potrà cambiare il mondo, ma, come si dice, Roma non è stata costruita in giorno, e quello che tiene su tutto è, senz'altro,  il primo mattone…
Partecipare significa, quindi, volgere lo sguardo a una realtà che esiste, ma che spesso viene semplicemente ignorata.

PER INFO

www.crismatica.com
www.ortopediagiubilato.it
www.uildm.org
www.sileagrafiche.it