Menu

Tipografia

Si terrà venerdì 28 febbraio 2003 nella sede della Provincia di Roma, a Palazzo Valentini (Via IV Novembre 119/A, a partire dalle ore 9.30) il Convegno "PERCORSI E STRUMENTI PROFESSIONALI PER FAVORIRE IL DIRITTO ALLA MOBILITA IN SICUREZZA".
Questi gli argomenti:

  • Promozione e Diffusione sul territorio della Regione Lazio del Progetto: "Scuola Guida Persone Disabili" realizzato dalla Provincia di Roma
  • "Pari Opportunita'" per le persone con grave disabilità di conseguire la patente di guida speciale
  • Aggiornamento legislazione vigente
  • "Trasporti senza Barriere" Le Autoscuole del futuro con particolare riferimento alle persone disabili

Parteciperanno il Presidente della Provincia di Roma, Silvano Moffa, l'Assessore ai Trasporti, Mobilità e Protezione Civile, Mario Cacciotti, l'Assessore ai Servizi Sociali, Giulio Buffo, l'Assessore ai Servizi Sociali Regione Lazio, Anna Teresa Formisano, l'Assessore ai Trasporti  e ai Lavori Pubblici della Regione Lazio, Francesco Aracri, il Presidente Nazionale dell'Anglat (Associazione Nazionale Guida Legislazione Andicappati Trasporti) Claudio Puppo, il Presidente dell'Unasca, Vincenzo Cannatella e il Dirigente Nazionale e Responsabile Settore Autoscuole Roma e Provincia Condefertaai, Lia Petrucci (Associazioni delle Autoscuole).

Lo scopo è quello d'informare capillarmente i disabili, e di estendere il Progetto alle altre Province della Regione Lazio, sensibilizzandole ad attivare le stesse iniziative.
Nell'ambito delle iniziative volte ad agevolare i portatori di handicap ad inserirsi a pieno titolo nella società civile e a superare le discriminazioni sociali, la Provincia di Roma ha acquistato e messo a disposizione delle autoscuole 10 autovetture multi-adattate per tutte le patologie gravi e non, destinate alle esercitazioni pratiche di guida per disabili motori.

Un'iniziativa nata dalla consapevolezza dell'estrema scarsità, nelle Autoscuole, di autovetture adattate: in questo modo, chi deve acquistare l'autovettura e adattarla alle proprie specifiche esigenze, potrà prima  superare le prove pratiche di guida.
La Provincia di Roma, dimostrandosi sensibile a queste problematiche, sostenuta dall'assessore Cacciotti, ha voluto favorire il "diritto" alla libertà di circolazione dei disabili, facilitandoli nel conseguimento della patente di guida speciale.
Questo Progetto, unico nel suo genere, prevede - oltre all'assegnazione di autovetture multi-adattate - anche una tariffa sociale agevolata di 15,40 Euro (scontata del 50% rispetto ai normali listini). Questo grazie anche alle Associazioni delle Autoscuole Confedertaai e Unasca e all'Anglat.
Il Progetto prevede anche il finanziamento da parte della Provincia di Roma di "Corsi di Aggiornamento", destinati agli Istruttori di guida, e finalizzati all'approfondimento della conoscenza dei dispositivi tecnici di elevata tecnologia installati sulle autovetture, non trascurando l'approccio psicologico.

Le autovetture sono state adattate per tutte le patologie, gravi e meno gravi, in modo che tutti i disabili possano usufruire di questa opportunità.
In particolare, alcune auto sono state predisposte per paraplegici, per chi è privo degli arti inferiori o di un arto superiore, grazie a una centralina a raggi infrarossi.
Da segnalare anche le autovetture adattate con una pedana per persone di bassa statura, con segnalatori luminosi per le persone sorde.
Infine, quelle per le patologie più gravi, come la tetraplegia e la distrofia, che  prevedono, tra l'altro, un sistema di comandi vocali.

Info

A.N.G.L.A.T. - Associazione Nazionale Guida Legislazioni Andicappati Trasporti
Via del Podere San Giusto, 29
00166 - Roma
tel. 06.6140536
fax 06.61520707
E-mail info@anglat.it
Sito web www.anglat.it