Menu

Tipografia

Ogni giorno sulle strade del mondo muoiono 3mila persone.
Ogni giorno, l’equivalente della popolazione di un piccolo paesino scompare nel nulla per alta velocità, ebbrezza o semplice disattenzione.
Molti incidenti possono essere evitati con la prevenzione, altri, purtroppo, no. In questi ultimi casi diventa cruciale un servizio di primo soccorso efficiente.
Di "Incidente stradale: la risposta dei soccorsi” si parlerà a Job & Orienta, in corso a Verona il 22, 23 e 24 novembre: una tavola rotonda organizzata da Croce Verde Verona, in collaborazione con Polizia Stradale, 118 Verona e Comando Provinciale Vigili del Fuoco Verona nella mattinata di venerdì prossimo, 23 novembre, dalle ore 9.30, in piazzetta presso il padiglione 6, Veronafiere. Teoria e pratica caratterizzeranno l’evento organizzato in una vera e propria simulazione esterna che spiegherà il comportamento da tenere sul luogo dell’incidente, dalla chiamata dei soccorsi alle procedure operative del personale specializzato.

“E’ un modo di fare cultura tra i giovani” questo è il pensiero guida di Croce Verde Verona, perché si abbiano le conoscenze di base per poter affrontare al meglio una situazione di per sé molto stressante, per chi è coinvolto, per chi chiama e per chi presta i primi soccorsi.
Questo è solo uno dei numerosi appuntamenti organizzati da Croce Verde.

L’Ente, che conta di uno staff di quasi 1.400 volontari, distribuiti in ben 9 sedi e 57 dipendenti, nonchè 20 medici ed un centinaio di infermieri professionali, considera la fiera un’ottima occasione per diffondere tra i giovani la cultura e l’importanza del primo soccorso.

Croce Verde sarà presente con un ampio stand ed una mostra fotografica nel il padiglione 6 “Arti, Mestieri e Professioni”. Mezzi, volontari e dipendenti, nonché personale sanitario Croce Verde, saranno impegnati in un fitto programma di appuntamenti. Quotidianamente presso lo stand verranno simulati, con il coinvolgimento del pubblico, interventi di soccorso in ambiente quotidiano. Il personale sarà sempre a disposizione per l’informazione sull’attività formativa, le proposte 626-sicurezza sul lavoro e l’ offerta BLSD IRC svolta nella sede di Via Polveriera Vecchia. Parte dello stand, sarà esclusivamente dedicato all’attività di Abeo, l’Associazione Bambino Emopatico Oncologico, associazione veronese che da anni, per migliorare la qualità della vita del bambino emopatico ed oncologico, collabora alla vendite di beneficenza: natalizia, di pandori e panettoni, e pasquale, di uova al cioccolato.

Novità assoluta 2007 è la sponsorizzazione offerta dal marchio Datch che tanto spopola tra i giovani. I volontari Croce Verde indosseranno in occasione del Job & Orienta polo e felpe del noto marchio Veronese. Il gemellaggio, nato con lo scopo di promuovere Croce Verde all’interno della manifestazione è scaturito in una vera e propria sponsorizzazione che promette di non esaurirsi con l’appuntamento fieristico.

INFO:

Il sito ufficiale di JobOrienta

Il sito di Verona Fiere

Il sito della Croce Verde di Verona


[Marco Vivan]