Menu

Tipografia

SPECIALE INFLUENZA AVIARIA:
A chi rivolgersi
disabili.com: logo speciale influenza aviaria

Primo: non spaventarsi per qualunque forma influenzale. Il medico di base e i reparti ospedalieri sono in grado di identificare casi sospetti.
Con un semplice esame (Pcr) in tre ore è possibile individuare l'eventuale contagio da virus dei polli.
Nel caso di epidemia le autorità (sanità pubblica, Protezione civile, sanità militare) contrasterebbero la diffusione del virus con farmaci antivirali (oseltamivir, somministrato alle prime avvisaglie della patologia e a chi è in contatto con il malato; Tamiflu è il nome commerciale) ed eventualmente con vaccini.

  • TELEFONO

Il Ministero della salute ha predisposto un numero di pubblica utilità, il "1500", che fornisce informazioni alla popolazione ed agli operatori in caso di emergenze sanitarie: SARS, pandemie cicliche come quella influenzale, minaccia bioterroristica e anche sul rischio del caldo eccessivo (ondate di calore) etc. Quindi non è attivato esclusivamente pensando all'influenza aviaria, anzi.

Il Call center, intitolato a "Carlo Urbani", uno tra i primi medici a studiare la SARS e morto infettato dal virus, ha l'obiettivo fondamentale di diffondere una comunicazione diretta ed autorevole in caso di qualsiasi emergenza sanitaria, attraverso le tecniche di counseling telefonico.

Il Call center risponde al numero "1500" da rete telefonica fissa e dai cellulari. In assenza di emergenze rilevanti per il nostro paese fornisce informazioni generali sui temi trattati dalle ore 9.00 alle 17.00, dal lunedi al venerdi. Su attivazione del Ministro il Call center diventa operativo dalle 8.00 alle 20.00 tutti i giorni festivi inclusi.

  • LINKS

Il sito dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

La pagina dell'Organizzazione mondiale della sanità sull'influenza aviaria

Informazioni dell'Organizzazione mondiale della salute animale sulla diffusione della malattia in Asia

Le pagine dedicate dal sito dell'Unione Europea contro l'influenza aviaria

Il sito del Ministero della Salute

Le pagine del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM) del Ministero della Salute

Epicentro, il sito del Centro Nazionale di Epidemiologia Sorveglianza, Promozione della Salute dell'Istituto Superiore di Sanità


Torna all'indice dello Speciale Influenza Aviaria

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->