Menu

Tipografia
ricerca scientifica: sagoma di uomo su microscopioIncoraggianti i risultati di alcuni test: su 80 pazienti affetti da diabete giovanile il vaccino sperimentale funziona 

Su 80 pazienti giovani un vaccino sperimentale contro il diabete di tipo 1 sembra funzionare.  Lo rivela uno studio condotto dalla facoltà di Medicina dell'Università di Stanford.

Questo vaccino è stato battezzato dalla Science Translational Medicine come un "vaccino inverso" proprio perché sembra disinibire la funziona immunitaria. Nei pazienti sottoposti ai test, infatti  si è riscontrato un aumento di produzione dell'insulina e una progressiva riduzione delle cellule immunitarie che impazziscono attaccando il pancreas.

IL DIABETE DI TIPO 1 -  Questo tipo di diabete insorge in età pediatrica e adolescenziale. Nel sistema immunitario di questo tipo di paziente, alcune cellule, come impazzite, attaccano e uccidono le cellule pancreatiche che producono insulina (che regola la glicemia). Il paziente malato, dunque, per regolare il proprio livello di glicemia, ha bisogno di integrare introducendo nuova insulina.

RISULTATI TEST -   Il vaccino sperimentale è stato testato su un gruppo di 80 pazienti affetti da diabete giovanile da 1 a 3 anni (già insulino dipendenti) con somministrazioni in un periodo di 12 settimane, mentre a un gruppo di controllo è stato somministrato un placebo. I risultati hanno mostrato come il vaccino vada ad eliminare proprio le cellule immunitarie impazzite che attaccano il pancreas, disinibendo appunto la funzione immunitaria "cattiva". I risultati hanno messo in evidenza come il vaccino aiuti, in sostanza, il pancreas, a produrre insulina. Ricordano i ricercatori come questo vaccino sarebbe dunque eventualmente efficace in quei pazienti che avessero ancora funzionalità del pancreas.

Questi sono solo primi test, ma fanno  ben sperare.  Il diabete nella nostra società purtroppo è una patologia in continua crescita. In un precedente nostro articolo abbiamo citato i dati allarmanti dell'Amd - Associazione Medici Diabetologi - sulla presenza di più di tre milioni di diabetici nel nostro paese.
L'eventualità che si arrivi a un vaccino in grado di contrastare questa malattia rappresenterebbe una svolta nella vita di molte persone che ne soffrono.  Vivere con il diabete non è facile, ma la forza di volontà a volte permetta di superare ostacoli e realizzare grandi imprese (vi ricordate la storia dei ragazzi diabetici in cima all'Himalaya?!). L'auspicio è che la scienza, con il suo contributo fondamentae, aiuti a rendere queste imprese non più "straordinarie" ma alla portata di sempre più persone.


PER APPROFONDIRE

Lo studio


IN DISABILI.COM:

DIABETE: I DATI DI AMD RIVELANO PIU' DI 3 MILIONI DI DIABETICI NEL PAESE

DIABETE: FEDERANZIANI LANCIA IL REGISTRO DEGLI AMMALATI OVER 65


Redazione



Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->