Menu

Tipografia

Un cittadino entra in ospedale e il suo medico di famiglia lo sa in tempo reale grazie ad una e-mail. L'innovativo sistema informatico è stato sperimentato nell'Ulss 14 del Veneto per due mesi con un piccolo numero di medici di famiglia ed ora è pronto ad essere esteso a tutti i medici di medicina generale (109) e pediatri di libera scelta (15) dell'azienda sanitaria.

In pratica funziona in questo modo: non appena un cittadino entra in ospedale, viene avvisato il proprio medico tramite una e-mail che viene spedita automaticamente. Il tutto nel pieno rispetto della privacy: solo dopo aver ricevuto il consenso del paziente o di un suo familiare, infatti, può partire la lettera di avviso tramite e-mail. Inoltre, nella e-mail non ci sono dati sensibili come ad esempio la diagnosi o le prestazioni erogate.

"È un sistema semplice e veloce - dice Antonio Baccan, responsabile dei Sistemi Informativi ‑¬â€˜ che rivoluziona il modo di comunicare. Da oggi il medico di famiglia viene avvisato all'istante del ricovero (in ospedale o in casa di riposo), dell'ingresso in pronto soccorso, delle dimissioni e anche del decesso di un suo paziente senza dover attendere dei giorni". "Uno strumento in più ‑¬â€˜ aggiunge Baccan ‑¬â€˜ che permette al medico di attivarsi in tempi rapidi per garantire al proprio paziente un servizio più efficace ed efficiente".

L'Ulss 14 è una delle prime aziende sanitarie del Veneto che sta adottando questo nuovo e innovativo strumento di comunicazione. Per la sua attivazione è stato fondamentale la collaborazione e il lavoro sinergico tra l'ufficio dei Sistemi Informativi e quello dei Servizi Sociali. "Per la buona realizzazione del progetto ‑¬â€˜ continua Stefano Vianello, direttore dei Servizi Sociali ‑¬â€˜ i medici di medicina generale e i pediatri sono stati coinvolti e informati opportunamente subito, quando la sperimentazione muoveva ancora i primi passi. Poi, i test effettuati per perfezionare il sistema hanno confermato la loro e nostra soddisfazione".

Un sistema informativo rivoluzionario, ma anche gratuito. "L'Ulss 14 non ha speso nulla in più ‑¬â€˜ conferma il responsabile dei Sistemi Informativi ‑¬â€˜ infatti, l'azienda sanitaria non ha fatto altro che sfruttare il sistema informativo che già possedeva (il sistema sanitario MedTrak e quello dei servizi Internet) con la tecnologia più moderna. E' gratuito per l'azienda ma anche per i medici di famiglia e i pediatri, visto che si utilizza semplicemente il programma di posta elettronica".
Il prossimo passo, già in fase di consegna, sarà l'ingresso dei medici di famiglia nella rete informatica dell'Ulss: i medici di famiglia potranno consultare il portale dell'Ulss per consultare in dettaglio le informazioni degli episodi segnalati via e-mail (ma anche gli altri).
E potranno anche scaricare queste informazioni sul proprio computer, arricchendo così la storia clinica del paziente.

INFO:
Il sito dell' Ulss 14
Tel. 041 5534287


PER CONTINUARE A NAVIGARE:
Il sito internet Dica33.it
La pagina dell'iniziativa "Medico on line"

Altre iniziative dell'Ulss 14 in:
UN PO' DI OSSIGENO‑¬¦ A DOMICILIO

LA TUA DISDETTA AIUTA CHI ASPETTA


[Redazione]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->