Menu

Tipografia

cervelloOggi si celebra la Giornata Nazionale del Parkinson. Per aiutare malati, medici e familiari, dal 2014 sarà on line il primo Osservatorio Nazionale sulla malattia

"Piccolo e dispettoso ospite" che entra in scena. E' così che il nonno definisce il morbo di Parkinson nel racconto alla nipotina, illustrandole l'irruzione di questo "intruso" nella vita di un pianista. Una vita piena di trabocchetti, le maniche della camicia che prendono vita, gli scalini che sfuggono…sono queste le immagini delicate del cortometraggio "Un piccolo prestigiatore"  che racconta appunto i cambiamenti devastanti nella vita di una persona che si ammala di Parkinson.

Quella del Parkinson è una condizione che interessa 230.000 persone nel nostro Paese, coinvolgendo in modo intenso anche i familiari di chi si ammala, incidendo pesantemente sulla vita di chi, direttamente e indirettamente, ne sia colpito. Rigidità dei muscoli, lentezza nel movimento, tremore a riposo sono i sintomi fisici più comuni, ma le ricadute sociali sono importanti e devastanti allo stesso modo. La lotta al Parkinson  si rivela ancor più prioritaria in considerazione del fatto che l'invecchiamento della popolazione poterà con sé un aumento di questa patologia, anche se va ricordato che non si tratta solo di malattia senile: in aumento sono i casi diagnosticati di Parkinson giovanile, con una comparsa prima dei 40 anni, che rappresentano il 10% del totale.

La sfida è quindi una sfida importante, lo ricordiamo in  particolare oggi che si celebra, per il quinto anno, la Giornata Nazionale del Parkinson. Promossa dalla Limpe (Lega italiana lotta contro la malattia di Parkinson) e Dismov-Sin (Associazione italiana disordini movimento-Società italiana neurologia), vedrà iniziative e incontri di formazione e informazione su tutto il territorio nazionale.

E per avere armi affilate in questa battaglia, si è deciso di puntare anche sulla corretta informazione. Sarà infatti on line dalla primavera 2014 l'Osservatorio Nazionale Parkinson: la prima piattaforma italiana di informazione certificata dedicata al Parkinson, che servirà anche a raccogliere e analizzare i dati relativi allo sviluppo della patologia. Pensata soprattutto per i pazienti e i loro famigliari, che lì potranno trovare informazioni certificate, nel marasma incontrollato di Internet, la piattaforma sarà utile anche ai medici e alle agenzie sanitarie regionali. ''Questo strumento - ha dichiarato Giovanni Abruzzese, presidente di Limpe  - sarà utile anche ai medici, in particolare a quelli di medicina generale, e alle istituzioni politiche, come le Regioni, che spesso sono prive dei dati epidemiologici adeguati per organizzare piani diagnostici-terapeutici''.

Ricordiamo che oggi, 30 novembre 2013, in occasione della Giornata della Malattia di Parkinson, medici specialisti saranno a disposizione della cittadinanza presso le Strutture che aderiscono all'iniziativa per fornire informazioni sulla patologia. Sul sito www.giornataparkinson.it scopri la struttura più vicina  a te.

Qui sotto, il cortometraggio "Un piccolo prestigiatore"


PER INFO:


Giornata Parkinson 2013


IN DISABILI.COM:

PARKINSON: LA RIABILITAZIONE PASSA DAI VIDEOGIOCHI

Redazione

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->