Menù

CATALOGO ALL MOBILITY
Montascale Handicare

Typografia

allenamento cervello“Se abbiamo ben esercitato e arricchito il cervello nel corso della nostra vita, ne vedremo i frutti nell’età avanzata. Invecchiamo in base a come abbiamo curato negli anni la mente, ma anche il corpo”


Misterioso nelle sue funzioni più specifiche, si dice che ne usiamo solo una piccola parte, ma a lui dobbiamo tutti i nostri movimenti, le nostre funzioni primarie e la regolazione di tutto il nostro organismo.
Il cervello è l’organo più importante del nostro corpo, ma anche quello meno salvaguardato e meno conosciuto. Tante sono le malattie che interessano il cervello, ma non dobbiamo interessarcene solo quando è colpito da una patologia: anzi, è importante prendercene cura ogni giorno perché anche da come lo trattiamo dipenderà il nostro invecchiamento.


GIOCHI D’INTELLIGENZA PER ALLENARE IL CERVELLO - Proprio per favorirne conoscenza ed esercizio, è nato Brainzone, un sito con informazioni sul cervello, illustrate con un linguaggio semplice e diretto, integrato con la piattaforma Train Your Brain che fornisce esercizi e giochi di brain training. Gli utenti potranno mettersi alla prova e allenare le proprie facoltà cognitive rispetto a cinque abilità principali (matematica, velocità, linguistica, mnemonica e spaziale), così da contribuire a mantenere giovane il proprio cervello.
La piattaforma dei giochi si trova su Wired.it e consente tre tipi di allenamenti: small (per chi ha poco tempo), medium (per un allenamento leggero) e large( per un allenamento intensivo). Ogni livello di difficoltà si suddivide a sua volta nelle sottocategorie corrispondenti alle abilità, da cui si accede all’esercizio vero e proprio.

 

schermata wired piattoforma giochi

 

DIGITAL FLASH MOB - Brainzone, ideato e promosso da Novartis Pharmaceuticals con il patrocinio di Società Italiana di Neurologia, AISM e Parkinson Italia onlus, è una campagna che vuole promuovere la salute del cervello e favorire la nascita di un vero e proprio movimento per la sua salvaguardia. Per favorirne la conoscenza e la diffusione, è stato quindi lanciato il “Flashbrain”, un “digital flash mob” che invita gli utenti a realizzare un video nel quale dovranno replicare i movimenti con la testa mostrati in un tutorial.


MALATTIE DEL CERVELLO - Ma il sito non si occupa solo di informazioni generiche sul funzionamento del cervello, tratta anche di alcune patologie che possono colpirlo, ad esempio quelle neurodegenerative come sclerosi multipla, malattia di Parkinson e malattia di Alzheimer,  fornendo ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni fondamentali per riconoscere la patologia e imparare a gestirla al meglio, anche attraverso video-interviste a medici e pazienti. Una caratteristica di queste malattie è proprio quella di manifestarsi a volte molti anni prima con campanelli d’allarme che possono riguardare la sfera cognitiva o funzionale e possono non venire adeguatamente compresi. Riconoscere precocemente questi segni può permettere una diagnosi precoce e, in molti casi, consentire di instaurare una terapia tempestiva.

 

brainzone

 

«Il cervello è l’essenza della nostra persona e della nostra vita e più la nostra vita è ricca di relazioni, emozioni, contatti e stimoli, meglio si mantiene il nostro cervello – afferma il professor Giancarlo Comi, Direttore del Dipartimento Neurologico e dell’Istituto di Neurologia Sperimentale (INSPE) presso l’Istituto Scientifico San Raffaele, Università Vita e Salute di Milano e Past President della Società Italiana di Neurologia – se abbiamo ben esercitato e arricchito il cervello nel corso della nostra vita, ne vedremo i frutti nell’età avanzata. Invecchiamo in base a come abbiamo curato negli anni la mente, ma anche il corpo. Inoltre, ogni volta che facciamo esercizio fisico spalmiamo un balsamo sul nostro cervello, perché il movimento potenzia la funzionalità cerebrale».

 

In disabili.com:


Sistema immunitario e cervello sono collegati: novita' per alcune malattie neurologiche


Ricerca. Nei soggetti con Sindrome di Down la corteccia cerebrale e' piu' spessa

 

Redazione