Menu

Tipografia
iapb logoL'allarme è serio: elevato il rischio di diventare ciechi

Ha 59 anni e soffre di pressione oculare troppo alta, ma nel 22% dei casi non lo sa e potrebbe rischiare la cecità . È questo il profilo che emerge da quasi seimila visite effettuate gratuitamente in 34 città allo scopo di diagnosticare il glaucoma, in occasione dell'ultima Giornata mondiale della vista.

L'appuntamento annuale, voluto dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), è stato celebrato nel nostro Paese con l'iniziativa "Una visita ti salva la vista": controlli oculistici condotti grazie all'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità -IAPB Italia onlus e alle sezioni provinciali dell'Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti.

Su un campione di 5.887 persone, in 1.198 casi (20,35%) è stata riscontrata una pressione dell'occhio troppo alta ricorrendo a uno strumento chiamato tonometro a soffio; meno dell'1% era già in cura per il glaucoma. Metà delle persone a cui è stato misurato il tono oculare avevano più di 60 anni (tra i quali venti ultranovantenni).

"La prevenzione - spiega Giuseppe Castronovo, Presidente della IAPB Italia onlus - può salvare la vista. Assieme all'Oms la nostra missione è quella di evitare la cecità prevenibile, a partire da una malattia oculare subdola e silenziosa qual è il glaucoma. Se quest'indagine venisse estesa a tutti coloro che hanno più di 40 anni si potrebbe prevenire la cecità su vasta scala; una visita oculistica periodica è fondamentale. La vista - conclude - significa per l'essere umano libertà e dà un senso alla vita: consente di spostarsi agevolmente, di godere dei colori e di fruire dell'ambiente esterno".

Si stima che quasi un milione di italiani siano affetti da glaucoma, mentre l'Oms ritiene che a livello planetario colpisca circa 55 milioni di persone: come malattia è la seconda causa di cecità al mondo dopo la cataratta. Però molte persone non sono consapevoli di averla perché non soffrono di sintomi particolari: il rischio è che ci si renda conto dei danni al nervo ottico solo quando è già troppo tardi. Pertanto, una diagnosi precoce è fondamentale per preservare la salute oculare.


INFO:
I-MAGE per IAPB
Viale Bruno Buozzi, 109/a - 00197 Roma
tel. 0632111980
fax 063611706
Il sito di IAPB

PER APPROFONDIRE:

Blog sul glaucoma

Il sito di Medici Italia

Vedo.net

Occhio.it

[Redazione]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->