Menu

Tipografia
cervello umanoLa ricerca ora produrrà nuovi farmaci e terapie specifiche

Sono due noti ricercatori italiani della Columbia University di New York ad annunciarlo, il dottor Antonio Iavarone ed il dottor Andrea Califano.
Si tratta della scoperta dei due geni che determinano il comportamento aggressivo dei tumori maligni del cervello: intercettati il C/EBP e lo Stat 3.
La ricerca è stata resa possibile grazie allo sviluppo ed all'applicazione di nuovi metodi di biologia dei sistemi che hanno permesso agli scienziati di estrapolare i geni coinvolti da un'enorme massa dati, questo significa che presto la scoperta potrebbe determinare nuove terapie per combattere i tumori maligni del cervello.
Le ricerche effettuate si sono basate sul glioblastoma multiforme (un tumore estremamente invasivo e sempre letale) dal quale sono stati intercettati i due geni fungono da "centraline di controllo" e che, se attivati simultaneamente, producono centinaia di altri geni determinando l'elevata aggressività e l'invasività del tumore stesso.

La ricerca, che sarà ora finanziata dall'Ente Federale degli States, sarà tutta tesa a produrre nuovi farmaci e mettere a punto delle terapie specifiche che possano rendere inattivi questo due geni.


Per approfondire:

http://it.wikipedia.org/wiki/Glioblastoma


IN DISABILI.COM:

MIELOMA MULTIPLO: UN NUOVO MARCATORE TUMORALE

DISTROFIA DI DUCHENNE: PARTE LA SPERIMENTAZIONE


Redazione

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->