Menu

Tipografia

Ogni anno il nuovo Centro NeMo di Ancona si prenderà cura di oltre 700 bambini e adulti con malattie neuromuscolari


Il primo mattone era stato poggiato a luglio 2021, e il 3 marzo 2022 è stato inaugurato il nuovo Centro NeMo che, ad Ancona, si prenderà cura di oltre 700 bambini e adulti con malattie neuromuscolari: patologie degenerative, altamente invalidanti e con un grave impatto sociale, come la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), l’Atrofia Muscolare Spinale (SMA) e le Distrofie Muscolari.

Il nuovo centro, altamente specializzato nella cura e nella ricerca per le malattie neurodegenerative e neuromuscolari, nasce per rispondere al bisogno di cura di una comunità di pazienti composta da oltre 1.000 bambini e adulti marchigiani, ai quali si uniscono circa 2.200 persone delle regioni limitrofe. E’ importante registrare l’attivazione di un centro NeMo nelle Marche, perché va a rinforzare l’assistenza sanitaria del centro Italia, rispondendo alle esigenze di molti pazienti che ancora sono costretti a gravosi viaggi verso il nord per poter accedere a strutture sanitarie in grado di prendersi carico in modo efficace della complessità di cura della loro patologia.

Il nuovo centro NeMo è situato al Piano 5 - Corpo C dell’Ospedale “Torrette” di Ancona, e va ad aggiungersi ai centri già attivi a Trento, Napoli, Arenzano, Milano, Brescia e Roma. Si estende per 880 mq, è dotato di 12 posti letto per il ricovero ordinario, 2 per i servizi di day hospital e ambulatoriali, 1 palestra riabilitativa e 2 sale comuni studiate per rilassarsi ma anche per dedicarsi alla vita di relazione, il reparto sarà diretto dalla dr.ssa Michela Coccia. Le 14 differenti specialità cliniche presenti in reparto accompagneranno la persona in ogni fase della malattia: dalla diagnosi, all’attivazione dei percorsi di cura e riabilitazione, ai controlli e follow-up periodici.

Quello inaugurato ad Ancona è una struttura di eccellenza per le malattie neuromuscolari, dove i pazienti saranno seguiti da percorsi multidisciplinari con anche programmi di riabilitazione ad alta specializzazione, ma non solo. Si potrà anche contare su unodei migliori network di ricerca nazionali e internazionali di cui NeMo fa parte, con aree e figure dedicate per condurre gli studi clinici, raccogliere i dati delle sperimentazioni e monitorare l’impatto dei trattamenti di cura sui pazienti. La ricerca e la cura in questi anni hanno fatto passi da gigante in particolare per i più piccoli, attraverso l’avvento di terapie innovative.

Il periodo medio di degenza in un Centro NeMO è di circa 15-20 giorni, per questo, ogni spazio ad Ancona è stato pensato per sentirsi accolti, circondati dai colori ocra dei campi di girasoli, dal lilla della lavanda, dall’azzurro del mare ed infine dal verde delle colline. Corridoi, camere e zone comuni ricordano la forza, la luce e i profumi della terra marchigiana.

“La collaborazione tra le istituzioni ha consentito di concretizzare un progetto di grande importanza - afferma il Rettore Prof. Gian Luca Gregori - per la diagnosi, cura e ricerca scientifica, oltre che assistenza alle persone con patologie neuromuscolari. Il Centro NeMO ad Ancona riuscirà a garantire la presa in carico multidisciplinare del paziente. Con competenze differenti, infatti, si realizzeranno programmi di riabilitazione ad alta specializzazione. La ricerca continua e dobbiamo investire nello studio e nella cura di queste patologie, per dare risposte sempre più personalizzate e concrete per la comunità di pazienti neuromuscolari che in Italia conta circa 40.000 persone”.

I Centri NeMO sono convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale. Per informazioni su come accedere al centro è possibile scrivere all'indirizzo infonemoancona@centrocliniconemo.it

potrebbe interessarti anche:

Nasce il Centro Clinico NeMo Napoli


Redazione

Photo credits: Centro NeMo

bottoncino newsletter
Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->