Menu

Tipografia
microscopio ricercaUna lotta quotidiana che ha bisogno di fondi e cervelli

Impegno della Regione Lazio nell'azione di sostegno alla ricerca applicata in ambito sanitario: la Giunta ha infatti approvato la ripartizione del cosiddetto "Fondo a sostegno della ricerca e dello sviluppo sperimentale in ambito sanitario", che è stato istituito con la Finanziaria regionale per l'esercizio 2008 con una dotazione di 30 milioni di euro per il triennio 2008-2010.

Allo studio, nuove tecnologie per la lotta ai tumori e in particolare al melanoma oculare, la realizzazione di un centro di medicina rigenerativa in grado di contrastare i fenomeni di rigetto in molti casi di trapianto, e, ancora, progetti per l'utilizzo delle cellule staminali adulte.

Nel dettaglio, 9 milioni di euro sono stati destinati al primo progetto avviato in convenzione con l'Enea per la realizzazione di un "acceleratore lineare per protonterapia": ovvero un sistema altamente innovativo - l'unico nel Centro-Sud Italia - che sarà messo a punto con la collaborazione dell'Istituto Superiore di Sanità e dell' Ifo Regina Elena, e che entro il 2010 consentirà di curare il melanoma oculare e altre patologie tumorali, con una tecnica meno invasiva rispetto alla radioterapia tradizionale.

Del "Fondo a sostegno della ricerca e dello sviluppo sperimentale in ambito sanitario", 1.500.000 euro verranno destinati ai progetti di sviluppo sperimentale che saranno portati avanti con specifici protocolli d'intesa dagli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (Irccs), su nuove linee di cellule staminali adulte. 15.000.000 euro, per il triennio 2008-2010, vanno invece al Distretto Tecnologico delle Bioscienze, istituito nel 2008 sull'asse territoriale Roma Sud, Pomezia, Aprilia, Latina con un accordo sottoscritto da Regione Lazio, MISE e MIUR per favorire rapporti e collaborazioni tecnico/scientifiche tra i sistemi della ricerca e dell'industria, 4.500.000 euro, infine, sono affidati all'Università di Tor Vergata per la realizzazione di un centro polifunzionale per la medicina rigenerativa.


INFO:

Regione Lazio

Enea

Istituti Fisioterapici Ospedalieri

Istituto Superiore Sanità

Distretto Tecnologico delle Bioscienze

Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"


IN DISABILI.COM

Articoli su progetti di ricerca:

SISAL E AIRC INSIEME PER FINANZIARE LA RICERCA

Articoli su progetti di ricerca finanziati grazie a Telethon:

TELETHON 2008 SFIDA LA PRECARIETÀ DI FONDI E RICERCATORI

DISTROFIA DI ULLRICH: UN FARMACO DÀ RISULTATI PROMETTENTI

DISTROFIA, LA CURA NON E' PIU' UN MIRAGGIO


[Paola Buja]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->