Menu

Tipografia
LOCANDINA GRPHIC NOVEL rughe CON ANZIANOSi celebra oggi la Giornata Mondiale della Malattia di Alzheimer, malattia in diffusione e tra le principali cause di demenza nel mondo

L'Alzheimer è la più comune causa di demenza, rappresentando oltre la metà della totalità dei casi. Le stime parlano di oltre trentacinque milioni di persone in tutto il mondo  e di un milione in Italia affette da demenza. E si tratta di una cifra destinata a crescere, con l'aumentare della vita media.

Con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica su questa patologia, e sugli enormi problemi che provoca in chi ne è affetto e nei suoi famigliari, si celebra oggi in tutto il mondo la ventesima Giornata Mondiale della Malattia di Alzheimer. Istituita nel 1994 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall'Alzheimer's Disease International (ADI), la giornata porta avanti questi obiettivi, riunendo malati, famiglie, mondo associazionistico  e tutti i soggetti coinvolti.


Ad essere compromesse, nella malattia di Alzheimer, sono  le funzioni cognitive dell'individuo, con ricadute anche sulla personalità e sulla vita di relazione. Le funzioni come la memoria, il linguaggio, il pensiero e il ragionamento vengono infatti compromesse pesantemente e in maniera progressiva, erodendo così la persona nel fisico, e la sua stessa partecipazione alla vita sociale. Ecco perché è così importante che l'informazione permei l'opinione pubblica, facendo conoscere quali sono le condizioni dei malati di Alzheimer e i problemi loro e delle persone che li assistono.

In occasione della Giornata Mondiale si svolgeranno nel nostro Paese diverse iniziative, segnaliamo in particolare l'appuntamento di Verona, dove dalle 9 alle 13.30 presso l'Auditorium della Gran Guardia  la cittadinanza è invitata a partecipare a un incontro- dibattito dal titolo "Alzheimer, l'aiuto concreto delle associazioni e del territorio" con interventi di medici, psicologi, esperti di terapie e strategie riabilitative, organizzato dalle principali associazioni di volontariato: Alzheimer Italia Verona, Familiari Malati di Alzheimer e ABC, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Verona, dell'Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 20, dell'Azienda Ospedaliera, della Pia Opera Ciccarelli, dell'Istituto Assistenza Anziani, del CSF Stimmatini-Centro Servizi Formativi.
Secondo momento, sempre a Verona, uno spettacolo teatrale - con ingresso gratuito - del quale saranno protagonisti l'attore-regista Roberto Puliero e il soprano Cecilia Gasdia, star veronese della lirica italiana nel mondo.

Altro importante appuntamento che segnaliamo è a Milano, dove si terrà la premiere dello splendido film d'animazione "Arrugas-Rughe" il quale tratta, con mirabile delicatezza, il tema della malattia di Alzheimer. Tratto da un graphic novel di Paco Roca premiato in Spagna e in Italia, il film sarà accompagnato dallo stesso regista Ignacio Ferreras e dalla sceneggiatrice Rosanna Cecchini. La proiezione verrà anticipata dalla prima visione del cortometraggio "Il sorriso di Candida", scritto dalla giornalista del Cnr Rita Bugliosi e dal film maker Angelo Caruso che ne ha curato anche la regia, e prodotto da Lo specchio: una storia vera "filtrata" dal linguaggio poetico delle immagini.
La proiezione si terrà al Cinema Apollo, Galleria de Cristoforis 3 - Milano. L'ingresso è libero.


Qui sotto il trailer di Arrugas-Rughe (sottotitoli in inglese)




Per conoscere gli altri eventi e appuntamenti della giornata Mondiale dell'Alzheimer, consigliamo di consultare i siti:

Associazione Italiana Malattia di Alzheimer

Alzheimer Italia

Iniziative internazionali


IN DISABILI.COM:

ALZHEIMER, COLPEVOLI ALIMENTAZIONE E STILE DI VITA SCORRETTI?

L'ALZHEIMER A FUMETTI E AL CINEMA, CON "RUGHE" LA MALATTIA E' COMMOZIONE E UMORISMO


Redazione



Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->