Menu

Tipografia

Ha cinquant'anni, ma non li dimostra. Specie oggi, dopo il sapiente lavoro di restyling operato. Ma soprattutto perchè, da quando è nato, ha fatto dell'avanguardia il proprio punto di forza. E' il centro medico di foniatria Casa di cura privata "Trieste" di Padova, conosciuto a livello nazionale ed europeo come centro di alta specializzazione e cultura in campo foniatrico e logopedico. Era il 1955 quando il prof. Lucio Croatto e la moglie Dott.ssa Caterina  Martinolli - figure di spicco nell'ambito della foniatria internazionali, nonchè fondatori di questa disciplina nel nostro Paese - inauguravano questa struttura, unico centro monospecialistico in Italia ad ospitare l'intero percorso terapeutico - diagnosi, terapia medico-chirurgica e riabilitazione - per la cura delle patologie legate alla comunicazione: voce, parole, udito e linguaggio.

E oggi il Centro Medico vive una seconda nascita: dopo due anni di lavori, il centro torna nuovamente alla completa operatività, ristrutturato, rinnovato e ampliato.
C'eravamo anche noi alla cerimonia di inaugurazione, alla quale è intervenuto il governatore del Veneto Giancarlo Galan, che visitando la struttura non ha risparmiato lodi: "Troppo spesso quando si parla della sanità padovana si pensa alla sola Università dimenticando che esistono altri centri di eccellenza, la cui formidabile attività va esaltata, e che lavorano in stretto rapporto con la sanità pubblica. Queste strutture private sono l'orgoglio del Veneto, senza di loro la sanità della nostra Regione non potrebbe essere la seconda migliore in Europa".
E conclude: "Al paziente che sta male dobbiamo dare risposte adeguate, quindi strutture migliori. Per questo io tutelo fino in fondo la sanità privata, perchè rappresenta un fondamentale sostegno di quella pubblica".

Il Centro Medico si è rinnovato, ma il suo punto di forza non è cambiato: la multidisciplinarietà degli operatori, che permette un'economia dei tempi e un'ottimizzazione della qualità del servizio. Un servizio che si rivolge soprattutto ai più piccoli: sono oltre 3.500 i bambini ogni anno curati nel Centro Medico; le competenze della Dr.ssa Donatella Coatto - figlia dei fondatori e attuale Amministratore delegato e responsabile dell'Unità Foniatria - sono rivolte in particolare alla sordità infantile e ai disturbi del linguaggio connessi a questa patologia, alla riabilitazione protesica e logopedica.
Tra le specializzazioni del centro, grande importanza ha la cura della palatoschisi, una malattia congenita che causa ai bambini problemi di masticazione, deglutizione e parola, otiti, deformazioni delle ossa mascellari e infezioni. Inoltre, di recente il Centro si è proposto come struttura accreditata nell'ambito degli impianti cocleari, la più importante innovazione per il trattamento della sordità infantile.

Alcuni numeri
43 posti letto preaccreditati, di cui 10 nell'area medica, 10 in quella chirurgica e 20 nell'area riabilitativa, oltre a 3 posti letto autorizzati. I pazienti sono nelle mani di uno staff medico composto da medici foniatri e neuropsichiatri, 36 logopediste, 3 audiometriste, 2 audioprotesisti, 5 psicologhe e 2 psicomotriciste. Un gruppo di specialisti hai quali è ricolta una continua e intensa attività di formazione. Obiettivo del centro è infatti il miglioramento continuo della qualità, attraverso il monitoraggio, l'intervento sulle aree critiche.

Per saperne di più
Centro Medico di Foniatria Casa di Cura "Trieste"
via Bergamo 10, Padova
tel. 049 8715400
mail: info@centrofoniatria.it

Link al sito della Regione Veneto

Leggi questi articoli:
PER LA PRIMA VOLTA IN EUROPA SPECIALISTI DI AUDIOLOGIA E FONIATRIA A CONVEGNO INSIEME IN VENETO

LA STORIA DI MILVIA, CHE LOTTA PER UNA VITA MIGLIORE: LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL ARRIVA DA CUBA

COME VALUTARE IL LINGUAGGIO DEI BAMBINI


[Francesca Lorandi]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->