Menu

Tipografia

Guarire dal tumore alla prostata senza ricorrere ad una operazione chirurgica.
Senza la necessità di incisioni, di trasfusioni, di anestesia generale.
In Friuli Venezia Giulia, a Gorizia, è possibile, grazie ad una nuova tecnologia non invasiva che, sfruttando gli ultrasuoni, permette di curare il carcinoma della prostata localizzato.
Il sistema si chiama HIFU - Ultrasuoni focalizzati ad alta intensità - e permette di indurre, con il calore, la necrosi del tessuto della prostata senza intervenire in maniera dolorosa e senza toccare i tessuti circostanti.

Si tratta di una tecnologia innovativa, che consente di passare dalla terapia tradizionale (che consiste nell'operazione chirurgica o nella radioterapia) all'utilizzo di ultrasuoni che aggrediscono il cancro.
E si rivela fondamentale per la cura di molti pazienti anziani che, per l'età o per questioni di carattere clinico, non possono essere trattati in modo chirurgico. Questo strumento può essere utilizzato anche su tutti i coloro che hanno già subito una operazione alla prostata o sono stati radiotrattati, nei casi in cui venga loro diagnosticata una recidiva neoplastica, ossia una nuova "attivazione" del tumore.

L'Utilizzo della HIFU richiede una notevole esperienza in Ecografia Prostatica, che il reparto di Urologia di Gorizia può sicuramente vantare. Ogni anno esso ospita un numero elevato di pazienti affetti dal cancro della prostata, al 70% dei quali viene asportato chirurgicamente il tumore.
L'Azienda servizi sanitaria 2 Isontina ha noleggiato questa apparecchiatura e sono già in corso i primi trattamenti su pazienti; il sistema verrà poi utilizzato a richiesta, e noleggiato per trattare i casi di cancro alla prostata in grado di rispondere meglio a questa terapia. Visti i successi già ottenuti a livello internazionale, questa tecnologia segna una nuova strada per la guarigione.

Azienda per i servizi sanitari n.2 Isontina
viale Fatebenefratelli 34
34170 Gorizia
tel. 0481 5921

ALZARE IL TIRO CONTRO IL CANCRO

TUMORI PEDIATRICI: COME RECUPERARE GLI ANTICORPI DOPO LA CHEMIOTERAPIA

TRA TUMORI E RICERCA ENTRA IN SCENA IL "FARE"

[Francesca Lorandi]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->