Menu

Tipografia

Nell'ambito delle iniziative attivate a sostegno dell'Ospedale di Malcesine contro la prospettata chiusura disposta dalla Regione Veneto per il giugno 2004, viene a concretizzarsi la consegna della petizione al Presidente della Regione Veneto, Giancarlo Galan.

Nei mesi scorsi era stata infatti attivata una raccolta di firme finalizzata ad una petizione per chiede al Presidente Galan di farsi parte attiva per scongiurare la chiusura del nosocomio gardesano.
Le firme raccolte fino ad ora ammontano ad oltre 60.000, il che significa che 60 mila cittadini fanno esplicita richiesta a Galan di salvare la struttura specializzata interregionale ortopedico-riabilitativa funzionante a Malcesine.

L' AIDM - Associazione Interregionale Disabili Motori, unitamente ai Sindaci di Malcesine e Brenzone e alla Comunità del Baldo-Garda, alla rappresentanza di Albergatori, Commercianti, Artigiani, alla popolazione gardesana, al personale medico e paramedico dell'Ospedale, si è resa promotrice di una serie di iniziative, la prima della quali si è concretizzata con la manifestazione del 21 dicembre scorso (per leggere l'articolo clicca qui), durante la quale è stato attuato anche un blocco simbolico della statale gardesana.
 
La consegna della petizione avverrà attraverso un'iniziativa itinerante da Malcesine a Venezia.
In pratica, una staffetta in carrozzina partirà da Malcesine il 17 marzo e in cinque giorni raggiungerà Venezia, dove il 21 marzo verrà consegnato a Galan il plico contenente le firme raccolte.
Nel contempo viene chiesta anche la disponibilità del Consiglio regionale di ricevere una delegazione dell'AIDM, per fornire quelle informazioni che certamente non erano patrimonio dei consiglieri, e che ha portato a una delibera tanto assurda ed illogica.
Assurda perchè priva una componente sociale, ossia i disabili poliomielitici, di una struttura, l'unica esistente in Italia, dove queste persone trovano delle risposte alle loro esigenze riabilitative; illogica perchè non tiene conto delle peculiarità della struttura gardesana, a sostegno di un vasto territorio preso d'assalto nel periodo primaverile, estivo e autunnale da una moltitudine di turisti, pregiudicando in tal modo la stessa economia lacustre.

Nel corso della staffetta i poliomelitici incontreranno i sindaci e rappresentanti dei consigli comunali del comuni attraversati dalla insolita carovana.
Il convoglio sarà composto, oltre che da un disabile in carrozzina, anche da un mezzo tecnico di appoggio, da un'ambulanza con medico a bordo, da un mezzo addetto a stampa e comunicazione, da vetture di sostegno.
E' stata anche garantita la scorta di carabinieri e polizia stradale.

Ma se la Regione dovesse fare orecchie da mercante, i rappresentanti dell'AIDM non si fermeranno qui: a sostegno della 'vertenza' promettono di arrivare allo sciopero della fame, che sarà attuato presso la sede della Regione Veneto, un presidio permanente sarà sistemato invece all'Ospedale di Malcesine, con un blocco strategico della gardesana nei giorni della vigilia di Pasqua, il giorno di Pasqua, il lunedì dell'Angelo, il 25 aprile, il 1° maggio e avanti così!

Se, ancora, tutto questo non fosse sufficiente, verrà programmata una manifestazione in Piazza San Marco a Venezia, con possibile scalata dello storico campanile (a scopo chiaramente dimostrativo e non eversivo, è bene sottolinearlo).
"Ci trascineremo - giurano i poliomelitici - fino alla cima del campanile di San Marco per rendere tutti partecipi delle esigenze dei disabili motori poliomelitici".
Italiani e veneziani verranno informati con volantini e cartelloni, ma l'intenzione è quella di coinvolgere anche i turisti stranieri, con cartelli anche in inglese, francese, tedesco, spagnolo e - dulcis in fundo - giapponese!

PROGRAMMA della Staffetta in carrozzina Malcesine - Venezia
Consegna petizione al Presidente della Regione Veneto dr. Giancarlo Galan

Domenica 16 marzo 2003
ore 11,00 - Malcesine - Piazza Statuto: presentazione della manifestazione con conferenza stampa, incontro con la Cittadinanza, le Amministrazioni di Malcesine e Brenzone, gli Operatori economici

Lunedì 17 marzo 2003
ore 9, 30 -  partenza della staffetta dall'Ospedale di Malcesine
ore 11,30 - arrivo a Torri del Benaco - incontro con l'Amministrazione locale
ore 12,30 - arrivo a Garda - incontro con Amministrazione locale
ore 13,30 - arrivo a Bardolino - incontro con Amministrazione locale
ore 14,00 - arrivo a Lazise - incontro con Amministrazione locale
ore 16,00 - arrivo a Bussolengo - incontro con Amministrazione locale e Dirigenza A.S.L. 22
ore 17,30 - arrivo a Verona - Piazza Brà - incontro con Amministrazione locale
ore 18,00 - Verona Piazza Brà - conferenza stampa e incontro con Cittadinanza.

Martedì 18 marzo 2003
ore 9,30 - partenza da Verona
ore 10,30 - arrivo a San Martino Buon Albergo - incontro con Amministrazione locale
ore 11,30 - arrivo a Calmiero - incontro con Amministrazione Locale
ore 12,30 - arrivo a San Bonifacio - incontro con Amministrazione locale
ore 14,00 - arrivo a Montebe1lo Vicentino - incontro con Amministrazione locale
ore 15,30 - arrivo a Montecchio Maggiore - incontro con Amministrazione locale
ore 17,30 - arrivo a Vicenza - Piazza dei Signori - incontro con Amministrazione locale
ore 18,00 - Vicenza - Piazza dei signori- conferenza stampa e incontro con Cittadinanza

Mercoledì 19 marzo 2003
ore 10,00 - partenza da Vicenza
ore 11,00 - arrivo a Torri di Quartesolo - incontro con Amministrazione locale
ore 12,30 - arrivo a Grisignano di Zocco - incontro con Amministrazione locale
ore 13,30 - arrivo a Mestrino - incontro con Amministrazione locale
ore 14,30 - arrivo a Rubano - incontro con Amministrazione locale
ore 17,30 - arrivo a Padova - Prato della Valle - incontro con Amministrazione locale
ore 18,00- Padova - Prato della Valle - conferenza stampa e incontro con Cittadinanza

Giovedì 20 marzo 2003
ore 10,00 - partenza da Padova
ore 12,00 - arrivo a Strà - incontro con Amministrazione locale
ore 13,00 - arrivo a Fiesso d' Artico - incontro con Amministrazione locale
ore 14,00 - arrivo a Dolo - incontro con Amministrazione locale
ore 15,00 - arrivo a Mira - incontro con Amministrazione locale
ore 17,30 - arrivo a  Mestre - Piazza Ferretto - incontro con Amministrazione locale
ore 18,00 - Mestre - Piazza Ferretto - conferenza stampa e incontro con Cittadinanza

Venerdì 21 marzo 2003
ore 8,00 - Partenza da Mestre
ore 9,30 - arrivo a Venezia- Tronchetto - imbarco su motonave
ore 10,30 - arrivo a Venezia- Piazza San Marco - raggruppamento dei manifestanti
ore 11.30 - arrivo a Palazzo Ferro-Fini, sede della Regione Veneto; incontro con Presidente
della Regione Veneto, dr. Giancarlo Galan, e consegna della petizione
ore 12,30 - incontro con Consiglio Regionale del Veneto
ore 13,30 - ritrovo dei manifestanti in Piazza San Marco
ore 15,30 - imbarco su motonave e ritorno a Tronchetto
ore 16,30 - termine della manifestazione

INFO

Associazione Interregionale Disabili Motori
- Ospedale di Malcesine
Via Val di Sogno
37018 Malcesine (VR)
Tel./Fax 045 6584293
E-mail duplocostruzioni@tin.it

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->