Menu

Tipografia

E' rivolto a medici oculisti, neurologici, neuropsichiatri infantili, fisioterapisti e psicologi il corso di aggiornamento di Bosisio Parini (LC) sul CVI, Cerebral Visual Impairement.
Tutti sanno, o immaginano, che funzioni intellettive superiori, come l'emotività o il linguaggio, sono un fenomeno essenzialmente cerebrale.
Ma, forse non tutti sanno che è così anche per la visione. Di conseguenza una lesione cerebrale può provocare malfunzionamenti di diverse tipologie alla vista.
Nei pazienti adulti i sintomi di questi eventi possono variare da un disturbo neuropsicologico, chiamato agnosia, fino alla cecità corticale vera e propria.
Tuttavia, le conseguenze precise delle lesioni cerebrali con danno alla funzione visiva nei bambini piccoli sono ancora poco note.
Proprio su questo complesso argomento verte l'XI incontro di Strabologia organizzato dall'IRCCS Medea di Bosisio Parini per il 6 marzo.

La giornata di formazione interdisciplinare ha lo scopo di mettere a fuoco i risultati di vent'anni di studio sull'argomento, studio che si è concentrato nel distinguere le cause e le manifestazioni della patologia infantile da quella adulta.
E, infatti, per indicare l'articolato insieme di sintomi legati all'infanzia, è stato coniato un termine specifico: CVI, acronimo di Cerebral Visual Impairement (Danno visivo cerebrale).

Durante l'incontro alcuni fra i maggiori esperti italiani del settore esporranno e approfondiranno le tematiche legate all'argomento, concentrandosi sui diversi aspetti di questa patologia.
La giornata formativa sarà all'insegna dell'interdisciplinarietà, in modo da decidere un'approccio clinico-riabilitativo efficace.
Quattro saranno i blocchi argomentativi dell'incontro.
Nel primo, CVI - Aspetti Nosografici, si parlerà, tra l'altro, delle caratteristiche dell'evoluzione neurologica, con la presentazione di alcuni casi clinici.
L'approccio chirurgico sarà invece approfondito durante il secondo momento di discussione: CVI - Aspetti Oftalmologici.
Gli ultimi due forum riguarderanno l'evoluzione della patologia e le tecniche di riabilitazione (Valutazione mirata alla riabilitazione) e, in chiusura, si parlerà del contributo delle nuove tecnologie, anche in proposito ai metodi di apprendimento (Strategie per l'autonomia e lo sviluppo).

Puoi trovare il programma completo del convegno anche consultando la nostra agenda.

Per altre informazioni:
Organizzazione e coordinamento - Settore Convegni
IRCCS E. Medea - Associazione La Nostra Famiglia

Via Don Luigi Monza, 20
23842 Bosisio Parini (LC)
Tel. 031/877379
Segreteria: Tel. e fax  031/877384
E-mail slosi@bp.lnf.it
Sito web www.emedea.it

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->