Menu

Tipografia

Anche Livia Turco a Exposanità, la mostra internazionale al servizio della sanità e della salute in scena a Bologna. Il neo ministro alla Sanità del governo Prodi non ha perso l’occasione per esserci, nonostante l’insediamento recente che sicuramente riempirà l’agenda della senatrice ds di molti impegni.

Una visita a Bologna che dice della rappresentatività di Exposanità per il mondo della salute italiano e internazionale. Il difficile non è parlarne, il difficile è selezionare tra la grande quantità di proposte, di cui moltissime riguardanti i disabili. Che per altro non manca proprio di pubblico: 8mila persone il primo giorno di apertura, 11mila al venerdì: e te ne rendi conto, perché girando trovi tutti gli stand in movimento, impegnati a proporre i propri prodotti.
Senza parlare dei convegni. Anche solo selezionando quelli con temi correlati alla disabilità si fatica a tenere il conto, ma messi tutti assieme sono una trentina al giorno. A volte le tematiche affrontate sono molto settoriali, e le sale non sono pienissime, ma è già importante poter formare contatti, e valutare verso dove si indirizzano i diversi settori di ricerca, sviluppo tecnico, proposte.
C’è poi chi non si accontenta di un giorno. E in effetti per girare tra gli stands e tra i prodotti si incontrano persone che si fermano a Bologna per un paio di giorni, venendo anche da distante: per una fiera di questa portata e dimensione si può fare.

Se poi bisogna proprio scegliere un’area più colorata, più simpatica e accattivante, noi votiamo (escluso lo splendido stand Disabili.com, ovviamente, padiglione 19) la zona sport, in fondo al padiglione 22. Tanti atleti, dimostrazioni, persone incuriosite. Un’occasione per conoscere pratiche sportive anche fuori dal comune, come il torball, o la subacquea.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti. E i visitatori dimostrano di apprezzare senz’altro.

INFO:

Vai allo speciale Exposanità

[Alberto Friso]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->