Menu

Tipografia

Uno nuovo ogni 5 secondi.
Non è un bel record quello del diabete, la malattia che a livello globale fa appunto un neopaziente ogni pochi secondi, con un'accelerazione preoccupante.
Dramma nel dramma, molti non sanno ancora di essere colpiti dal morbo. Oggi sabato 11 e domani domenica 12 novembre in 300 piazze italiane si potrà, con un semplice test, scoprire se siamo diabetici, se a rischio, e come prevenirne la possibilità.
So che magari sorriderete, pensando di poter essere anche voi diabetici... E tuttavia le statistiche ci dicono che in Italia i malati di diabete sono circa 3 milioni: bene, 1 milione non se ne è ancora accorto! Non è esattamente poco, il rischio esiste eccome...
L'occasione per il facile test sono appunto le 300 piazze italiane, che potete visionare a questo link, oppure telefonando al numero verde 800.99333.
Nel sito ufficiale della giornata c'è anche un simpatico test anonimo in cui scoprire se siete a rischio. E' un facile questionario diagnostico per scoprire la vostra percentuale di rischio diabete da qui a 10 anni.

La Giornata del Diabete è organizzata da Diabete Italia (costituito da Società Italiana di Diabetologia e Associazione Medici Diabetologi) con la collaborazione delle associazioni di pazienti e si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il patrocinio di: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Salute, Ministero della Solidarietà Sociale, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e Croce Rossa Italiana.

Detto della situazione italiana, che per altro fotografa una situazione in cui sono soprattutto bambini, giovani e anziani a essere a rischio, la Giornata punta l'attenzione anche sui più svantaggiati e vulnerabili, cioè tutti coloro che seppur malati non hanno accesso a cure adeguate. Il riferimento è specie alle popolazioni che sono maggiormente esposte al rischio diabete a causa di circostanze che rendono precaria la loro situazione di salute.
Secondo le previsioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel 2025 l’80% delle persone con diabete vivrà nei Paesi più poveri.
Per questo lo slogan della manifestazione 2006 è “diabetes care for everyone”, cura del diabete per tutti.

Tra i Vip coinvolti c'è anche l’attore e presentatore tv Flavio Insinna, protagonista dello spot radiofonico che in questi giorni va in onda sui principali circuiti nazionali e locali, e che potete ascoltare a questo link.

INFO:

Il sito della Federazione Internazionale del Diabete (IDF), che organizza la Giornata Mondiale

Il sito italiano ufficiale della Giornata del Diabete 2006

A questo link il sito DiabeteItalia, in cui sono riportate le 300 piazze italiane coinvolte nella Giornata Mondiale

Vai al nostro speciale Diabete

IL DIABETE, QUESTO SCONOSCIUTO

LA TERAPIA GENICA PER COMBATTERE IL DIABETE

“LA MIA VITA DI QUATTORDICENNE TRA DIABETE E BASKET”


[Alberto Friso]

Tieniti aggiornato. Iscriviti alla Newsletter!

Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy

-->